hamilton_belgio
Formula 1

Gp Belgio: vince Hamilton, esplode una gomma a Vettel

Doppietta Mercedes con Rosberg secondo. Il tedesco della Ferrari furioso: "200 metri prima e non ero qui a parlarne"

Punti di vista: domenica da incorniciare per la Mercedes, con Lewis Hamilton che domina il Gp del Belgio precedendo il compagno di squadra Nico Rosberg. Domenica da dimenticare per la Ferrari, con Sebastian Vettel che a due giri dalla fine vede sfumare il terzo posto per lo scoppio della gomma posteriore destra e Kimi Raikkonen che non riesce ad andare oltre una modesta settima piazza.

Sul podio di Spa sale così lo svizzero Romain Grosjean, che al volante della sua Lotus precede la Red Bull di Kvyat e la Force India di Perez. Tredicesima e quattordicesima posizione invece per le McLaren di Alonso e Button. 

Lo sfogo di Vettel
''E' successo qualcosa di simile venerdì, è inaccettabile che una gomma esploda cosi'': Sebastian Vettel è furioso con la Pirelli dopo l'incidente che lo ha costretto al ritiro del Gp del Belgio. E spiega anche meglio perché: ''Se fosse capitato 200 metri prima, non sarei stato qui a parlarne. Per Rosberg si è parlato di un detrito, io non accetto scuse''.

Opinione pienamente condivisa dall'avversario della Mercedes: "Se succede qualche metro prima o dopo, sia a me che a Vettel, diventa un incidente incredibile, dalle conseguenze inimmaginabili. Devono fare qualche cosa ora, anche in vista di Monza''.

© Riproduzione Riservata

Commenti