GP di Monza - La guida

I costi dei biglietti, le vie di accesso, i parcheggi, gli eventi collaterali: tutte le informazioni utili per i tifosi che vogliono vivere la F1 - Le scommesse  - Fotostoria

Come ogni anno, saranno tantissimi a Monza i tifosi della Ferrari. – Credits: Ansa.

Paolo Corio

-

Nel weekend del Gran Premio l'Autodromo di Monza è tutto per le F1 e gli altri bolidi delle gare di contorno, ma non per le auto e le moto degli spettatori, rigorosamente da lasciare nei parcheggi: è questa la prima avvertenza che devono avere presente i tanti appassionati che raggiungeranno il circuito brianzolo per sostenere la Ferrari (e magari pure il "paisà" Daniel Ricciardo). Dopo di che, ecco una breve guida per chi vuole vivere dal vivo l'85° Gran Premio d'Italia.

Biglietti

A dispetto della crisi, sono tanti i settori già esauriti in vista della gara di domenica, ma ci sono ancora comunque molti biglietti disponibili. La soluzione più economica per ammirare le F1 in pista è quella del venerdì: biglietto unico a 50 euro con la possibilità di spostarsi tra il prato e le tribune non numerate, mentre "l'ingresso circolare" al prato costa 100 euro per i tre giorni della manifestazione, 65 euro il sabato e 85 euro la domenica. Variegata ovviamente la scelta per le tribune numerate distribuite lungo i 5.793 metri della pista di Monza, con i biglietti che per la gara di domenica vanno dai 165 euro della Parabolica (laterale o interna) ai 630 euro della Tribuna Centrale n°1 (per la quale sono ancora disponibili abbonamenti di tre giorni a 610 euro). Cliccate qui  per tutte le possibili opzioni e per acquistare eventualmente online.

Come arrivare

- Con i mezzi pubblici. Sono previsti treni speciali da Milano Porta Garibaldi e Milano Centrale per la stazione di Monza, collegata poi all'autodromo con bus navetta. 8 euro è il costo del biglietto a/r treno+bus navetta; 4 euro il costo a/r della sola navetta fino all'autodromo con partenza, oltre che dalla stazione ferroviaria (linea Nera), da piazzale Virgilio (Rondò dei Pini, linea Verde) o dallo Stadio Brianteo (viale Stucchi, linea Blu). In particolare, per domenica sono previsti treni ogni mezz'ora dalla Centrale di Milano nella fascia oraria 7-12,30 e lo stesso per il ritorno da Monza (sempre destinazione Centrale) nella fascia 16,12-19,17.

- In auto e moto. Come detto sopra, non è possibile raggiungere l'autodromo con i propri mezzi, ma occorre lasciare l'auto o la moto in uno dei parcheggi predisposti per poi prendere il bus navetta (il costo va da 15 a 20 euro, incluso il biglietto a/r della navetta). Oltre ai parcheggi in Monza sono poi stati predisposti alcuni parcheggi nei paesi limitrofi (Arcore, Biassono, Vedano, Villasanta): cliccando qui  trovate la mappa con tutti i parcheggi. Con un'avvertenza: se non siete pratici della zona, meglio utilizzare quelli del Comune di Monza.

Cosa fare

Guardare le F1 in pista, certo. Ma nei giorni del Gran Premio Monza offre anche altro, con tutta una serie di eventi organizzati in centro città e ovviamente collegati al mondo dei motori: cliccate qui  per l'intero programma, che vede anche la presenza in piazza Trento e Trieste del "Scuderia Ferrari Club Village", un'area interamente dedicata ai tifosi del Cavallino.

© Riproduzione Riservata

Commenti