Riminiwelness: diario dalla Fiera del fitness

Piloxing, bokwa, dansyng, antigravity yoga. Non sono parolacce, ma le ultime novità in fatto di benessere fisico e non solo

Sponsorizzato da

di Emanuela Fraccaroli

Eccomi alla Fiera del Fitness di Rimini, per capire cosa e come fare per essere in forma ed alla moda.

Vuoi consumare più o meno 900 calorie l’ora? Allora il Piloxing è sicuramente la disciplina che fa per te. Eccola, una delle novità più attese del Rimini Wellness di quest’anno. Direttamente da Los Angeles un metodo fitness a metà fra pilates, boxe e dance che ti fa muovere, ma soprattutto boxare, a tempo di musica con un workout ad alta intensità.

Altrettanto attesa era la presentazione del Bokwa, una sorta di danza-fitness in cui principalmente bisogna disegnare numeri e lettere con i piedi mentre si balla su melodie fra l’hip hop, l’house e le danze tradizionali africane (si bruciano fino a 1200 calore l’ora, giura Paul Mavi, il suo inventore).

Oppure preferisci fare movimento sì a tempo di musica, ma proprio proprio non puoi fare a meno di cantare mentre ti muovi? Nessun problema, adesso con il Dansyng lo potrai fare tranquillamente. Presentato in anteprima mondiale sabato 11 maggio, il Dansyng è una nuova disciplina che oltre a farti ballare con coreografie semplici, ma ad effetto, ti permette di cantare in una sorta di karaoke collettivo.

“In Virgin Active  - ci dice Luca Balotta, esperto di Fitness e Presidente di Virgin Active Italia - notiamo che le attività alle quali si appassionano maggiormente i nostri soci sono soprattutto di tre tipi: i cosiddetti functional training adatti a tutti, come il Cross Active, che permettono un miglioramento generale della conformazione fisica, riducendo significativamente i livelli di grassi corporei e il livello metabolico, con conseguente definizione e tonicità muscolare. in un unico programma d'allenamento vengono stimolate agilità, velocità, rapidità, resistenza cardiovascolare, forza, flessibilità, equilibrio e resistenza muscolare.
Apprezzate soprattutto dal pubblico femminile sono invece quelle attività che hanno elementi di ballo come la zumba o la recente zumba sentao. Invece le attività mind & body che esprimono cioè una filosofia più olistica, sono le più ‘gettonate’ da chi vuole trarre massimo beneficio in un modo più ‘soft’ riequilibrando mente e corpo. La più amata di queste è l’antigravity yoga, che si trova esclusivamente nei nostri club, poi lo yoga stesso e il pilates”.

Se invece la tua vocazione è quella di un novello Rambo o di Lara Croft, allora lo stand dell’esercito italiano fa al caso tuo. Per mezzora, di tua spontanea volontà, puoi correre (e dopo un po’ arrancare) con uno con uno zaino da 15 kg in spalla, spostare cartucciere e taniche piene d’acqua, fare addominali, flessioni e squat (il tutto sempre col tuo amato zaino), nonché strisciare col passo del ghepardo (o giaguaro?), sì, insomma, quella cosa lì. I miei gomiti spelati e le ginocchia bruciate confermano tutta la mia devozione alla causa.

Se invece dell’attrito del terreno preferisci il mondo acquatico, allora ti dico subito la tendenza assoluta di quest’anno sembra essere l’Acqapole - una sorta di poledance acquatica - che, giurano, ti farà avere gambe, braccia ed addominali da urlo, pronti per essere sfoggiati in spiaggia.

Infine, udite udite, potrai continuare a fare movimento anche semplicemente stando seduto. Non ci credi o ti sembra una contraddizione in piena regola? Sembra proprio di no, a quanto dice Ivan Faedi, che della Wellness Ball è l’ideatore. Si tratta di una seduta a forma di palla che costringe il tuo corpo a restare costantemente, ma senza sforzo, in movimento. Combatte la sedentarietà e migliora la postura contrastando le posizioni scorrette che una posa prolungata ti costringe ad assumere.

I contenuti di questo post sono stati prodotti integralmente da Virgin Active
© Riproduzione Riservata
Cookie Policy Privacy Policy
© 2018 panorama s.r.l (gruppo La Verità Srl) - Via Montenapoleone, 9 20121 Milano (MI) - riproduzione riservata - P.IVA 10518230965