Fiorentina, oggi l'incontro tra Della Valle e Ljajic

Il patron a Moena per parlare con il serbo: rinnova o va al Milan?

Oggi è il giorno della verità per il futuro di Adem Ljajic: rinnova e resta alla Fiorentina oppure si libera e va al Milan? Il presidente del club è volato ieri a Moena, sede di questa fase del ritiro per la squadra di Montella, e oggi incontrerà il giocatore per chiedergli che cosa vuole fare davvero. Nei prossimi giorni è in agenda un incontro con il procuratore Fali Ramadani, ma Della Valle vuole avere chiare le intenzioni di Ljajic.

Il Milan resta alla finestra e aspetta notizie. I rossoneri sono interessati al serbo che va in scadenza di contratto nel giugno 2014 e oggi guadagna meno di un milione di euro. Alla Fiorentina ha chiesto un rinnovo da quasi 2 milioni con clausola di rescissione fissata intorno ai 10 milioni di euro: condizioni inaccettabili per i viola che propongono 1,2 milioni e una clausola vicina ai 15 milioni di euro.

Nei giorni scorsi Montella aveva confessato di non poter contare in questo momento su Ljajic, distratto dalle voci di mercato e preoccupato per le "questioni economiche" sorte con il club. La Fiorentina è cosciente di poter perdere quello che era considerato l'erede di Jovetic, ma ha deciso che non ripeterà l'esperienza vissuta con Montolivo, lasciato andare via a parametro zero perché rispettasse fino in fondo il contratto. Dunque o Ljajic rinnova oppure va via subito e il prezzo è stato fatto: 10 milioni.

© Riproduzione Riservata

Commenti