Magia di Pirlo, Juve ai quarti
Ansa.
Magia di Pirlo, Juve ai quarti
Sport

Magia di Pirlo, Juve ai quarti

La squadra bianconera passa al Franchi grazie a uno splendido gol di Pirlo su calcio di punizione. Viola in dieci dal 23' del secondo tempo per l'espulsione (giusta) di Rodriguez - La moviola

La Juventus gioca con la Fiorentina come il gatto con il topo. Inizio arrembante dei viola, che costringono gli avversari nella loro metà campo. Al 3' la prima ghiotta occasione per Gomez, che calcia fuori. Passano i minuti e la squadra di Montella perde terreno. Cuadrado è sacrificato al doppio incarico in attacco e in difesa e non riesce a incidere  come al suo solito. Al 39' pallone d'oro per Ilicic su errore di Chiellini. Dal limite dell'area, in corsa, l'attaccante sloveno calcia clamorosamente alto. La prima frazione finisce a reti inviolate: squadra di casa determinata ma non incisiva, ospiti con qualche affanno ma non spenti. Nella ripresa, primo guaio per la Fiorentina. Dopo una manciata di secondi, Pizarro si accascia il suolo. Colpa di un dolore che lo costringe a lasciare il campo, sostituito da Ambrosini. Al 7' punizione dal limite di Borja Valero (tra i migliori in campo), nessun pericolo per Buffon. Al 12' tiro violento di Cuadrado, Buffon respinge. Due minuti dopo, Vidal di testa manca il vantaggio per un soffio. La Juve preme sull'acceleratore, la Fiorentina arretra il raggio d'azione. Al 24', l'azione che cambia l'inerzia della gara. Rodriguez atterra Llorente a due passi dall'area, doppio giallo e viola in dieci. Calcia Pirlo e centra la rete con un colpo preciso e letale: 0-1 Juve. La Fiorentina accusa il colpo e non riesce a organizzare una controffensiva efficace. Sarà monologo bianconero fino al fischio finale, con Llorente e Vidal che sfiorano il raddoppio.

Le formazioni ufficiali

Fiorentina (3-5-1-1): Neto; Savic, Rodriguez, Tomovic; Cuadrado, Aquilani, Pizarro, Borja Valero, Vargas; Ilicic; Gomez. All. Montella

Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Isla, Vidal, Pirlo, Pogba, Tevez, Llorente. All. Conte

Montella può contare su tutti i titolari tranne Rossi, che seguirà la partita dal Franchi. Conte deve fare a meno di Barzagli, sostituito da Caceres, e sceglie di puntare su Isla, con Lichtsteiner pronto a entrare a gara in corso. Arbitra l'incontro l'inglese Howard Webb.

La moviola in diretta
Primo tempo

8' - Gomitata di Bonucci in volo ai danni di Ilicic sulla trequarti bianconera. L'arbitro fischia a favore della Juventus. Scelta discutibile.

15' - Piede a martello di Bonucci per anticipare Borja Valero: gioco pericoloso. Calcio di punizione Fiorentina.

21' - Pogba in area viola. Controlla e calcia, Rodriguez interviene su di lui colpendolo sulla gamba destra. L'arbitro fa continuare. Tutto bene

23' - Isla crossa in centro per Pogba, che colpisce di testa: Neto respinge. L'azione era sta fermata dall'arbitro per fuorigioco. Le immagini non chiariscono

30' - Intervento di Vidal su Borja Valero al limite dell'area di rigore bianconera. Contatto netto, ma l'arbitro lascia correre

30' - Trattenuta prolungata a centrocampo di Rodriguez su Tevez. Webb ferma il gioco ed estrae il cartellino giallo. Decisione giusta

Finito il primo tempo: 0-0.

1' - Problema muscolare per Pizarro, che si accascia in campo poco dopo il calcio d'inizio della ripresa. Al suo posto, entra Ambrosini

4' - Fallo tattico di Vidal su Cuadrado ai limiti dell'area di rigore bianconera. Giallo per il cileno, giusto. Era diffidato, salterà la prossima gara europea.

9' - Giallo (corretto) per Cuadrado su Asamoah. Anche il colombiano era diffidato

17' - Esce Gomez per Matri

23' - Llorente atterrato al limite dell'area di rigore da Rodriguez, che viene espulso per doppia ammonizione. Fiorentina in dieci e calcio di punizione per la Juve

26' - GOL JUVE - Pirlo su calcio di punizione. Neto incolpevole

30' - Sostituzione Juve: Lichtsteiner per Isla

41' - Seconda sostituzione per i bianconeri: Osvaldo per Llorente.

45' - Webb decide di assegnare 4 minuti di recupero

48' - Contatto Tevez-Neto. Giallo per l'argentino e il giallo per il portiere, che ha protestato con l'arbitro perché chiedeva il rosso. Bene così

Gara finita: la Juventus batte la Fiorentina per 1-0 e passa ai quarti di finale dell'Europa League.

Twitter: @dario_pelizzari

Ti potrebbe piacere anche

I più letti