Fantacalcio, consigli per gli acquisti
ANSA/LUCA ZENNARO
Fantacalcio, consigli per gli acquisti
Sport

Fantacalcio, consigli per gli acquisti

Da Romero a Danilo, da Mauri a Pellissier: ecco gli 11 giocatori che costano poco e promettono tanto

Sergio Romero (portiere, Sampdoria)

ANSA/LUCA ZENNARO

Se fino a qualche settimana fa sembrava destinato a guardare le gare della sua Sampdoria dalla tribuna nell'attesa che i club europei più danarosi si decidessero a chiedere la sua mano, dalla gara contro il Cagliari è diventato il vero valore aggiunto dei blucerchiati di Mihajlovic. Straripante. 

Giovanni Marchese (difensore, Genoa)

Giovanni Marchese (difensore, Genoa) Ansa

Non un predestinato, ma un umile eppure efficacissimo uomo d'ordine al servizio della propria squadra. Molto bene a Verona contro la formazione di Mandorlini e ancora meglio a Udine nel catino bianconero difeso da Stramaccioni. Marchese cuce e ricuce. E se inizia pure a segnare...

Lorenzo Tonelli (difensore, Empoli)

Lorenzo Tonelli ANSA/LUCA ZENNARO

D'accordo, è probabile che tale indicazione non esalti e non conquisti la maggior parte dei fantallenatori, perché Tonelli non è stato fin qui un uomo decisivo nella retroguardia toscana. Numeri alla mano, si può dire che in questa stagione abbia fatto benissimo soltanto contro il Palermo. Poi, tanti cameo e pochi, pochissimi ruoli da protagonista. Eppure, da queste parti conta tutto e di più e se un difensore riesce a insaccare 3 reti in 9 partite disputate, be', non può che fare comodo. 

Danilo (difensore, Udinese)

Danilo ANSA/MAURIZIO DEGL'INNOCENTI

La continuità di rendimento, prima di tutto. Punto di riferimento della difesa friulana ormai da quattro stagioni, il brasiliano di São Bernardo do Campo cento ne pensa e centouno ne fa. Tra i migliori in campo contro il Napoli, nelle ultime due gare è sembrato un po' fuori forma, ma i precedenti sono tutti dalla sua parte. 

Alessio Romagnoli (difensore, Sampdoria)

Alessio Romagnoli è al centro delle trattative di mercato. Su di lui, il Milan ANSA/LUCIANO ROSSI/ASROMA

Di lui si dice un gran ben ormai da tempo ed è probabile che in molte aste estive abbia raccolto quotazioni importanti da parte dei tanti, tantissimi estimatori che conoscono le sue qualità. Tuttavia, fosse sfuggito a qualcuno, ecco il nome sicuro da avere in rosa per non prendere troppi abbagli (e gol) nella propria porta. Contro il Chievo, turno numero 4, è stato tra i migliori in campo.

Stefano Mauri (centrocampista, Lazio)

Stefano Mauri ANSA/MAURIZIO BRAMBATTI

A dispetto dell'età (34 anni) e delle note vicende extra-sportive (calcioscommesse) è ancora un giocatore capace di fare la differenza. Si può dire che quest'anno abbia di fatto sbagliato soltanto una partita, l'ultima in Toscana contro l'Empoli. Per il resto, tanta qualità, tanto carattere e tanta sostanza. 

Manuel Pucciarelli (centrocampista, Empoli)

Manuel Pucciarelli ANSA/SERENA CAMPANINI

Segnate il suo nome. Presto, anzi, prestissimo ne sentiremo parlare nelle gare calde della Serie A. Con tre reti è per il momento il miglior marcatore della squadra guidata da Sarri. Gioca spesso e volentieri a ridosso delle punte, ma per molte fantaguide è ancora considerato un centrocampista. Da applausi contro il Palermo. 

Albin Ekdal (centrocampista, Cagliari)

Albin Ekdal ANSA/ TRONCI

Con lui, la cura Zeman ha funzionato alla grandissima. Lo svedese diventato grande nelle giovanili della Juventus sta seguendo alla lettera i dettami del tecnico boemo e i risultati si vedono. Anche e soprattutto sul tabellino dei marcatori. Quattro centri in 862 minuti di gioco. Un'enormità per un giocatore che prima di questa stagione ne aveva segnati 5 nei 5 campionati precedenti.

Sergio Pellissier (attaccante, Chievo Verona)

Sergio Pellissier ANSA/ FILIPPO VENEZIA

Chi lo conosce, fa il possibile per evitarlo. Perché il giocatore aostano, bandiera e simbolo del Chievo da un paio di lustri, ha un senso del gol che nemmeno Smilla per la neve. Tenuto in panca spesso e volentieri da Corini, con Maran ha ritrovato il sorriso. E la doppietta decisiva contro il Cesena la dicono lunga circa la sua voglia di riscatto. 

Cyril Thereau (attaccante, Udinese)

Cyril Thereau ANSA/MIKE PALAZZOTTO

Non è mai stato il centravanti da doppia cifra, il bomberone capace da solo di cambiare l'inerzia di una partita, né tanto meno di una stagione. Eppure, l'ex francese del Chievo sta confermando a Udine di essere l'uomo giusto al posto giusto. L'acquisto low budget di sicuro affidamento. 

Miroslav Klose (attaccante, Lazio)

Miroslav Klose ANSA/FABIO MUZZI

Si dice che col tempo non si gioca, si perde soltanto. Ma allora come fare a spiegare le mirabilia da applausi del tedescone che a 36 anni suonati continua a divertirsi e a divertire con la stessa determinazione di quando aveva dieci anni in meno? Vedere per credere le gare contro il Torino e il Cagliari. Klose non perdona. Può sbagliare, certo, ma alla seconda possibilità ti fulmina e arrivederci alla prossima. 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti