Europa League: la Fiorentina doppia Torino e Inter
MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images
Europa League: la Fiorentina doppia Torino e Inter
Sport

Europa League: la Fiorentina doppia Torino e Inter

Con 7 reti i viola sono tra le squadre più prolifiche del torneo, mentre Benitez punta al tris. Numeri e curiosità delle italiane impegnate stasera

7

Nelle prime tre gare della fase a gironi, con 7 reti la Fiorentina ha segnato più di Torino (3) e Inter (3) messe assieme. Considerando tutti i gruppi, soltanto quattro squadre sono fin qui riuscite a fare meglio della Viola: Villareal (9), Steaua Bucarest (9), Salisburgo (8) e Young Boys (8). Il capocannoniere del torneo dopo il primo giro di boa? L'attaccante della Steaua, Raul Andrei Rusescu, con 5 gol.

50

Il Torino gioca in Finlandia per la seconda volta nella sua storia. Nella prima occasione, incrociò al 2° turno della Coppa delle Coppe 1964-65 (giusto 50 anni fa) il Fc Haka, club di Valkeakoski, città a 150 chilometri a Nord di Helsinki. Allora, finì 0-1 per i granata con gol di Albrigi al 20' del primo tempo. Il Torino scese in campo così: Vieri, Poletti, Buzzacchera, Puia, Rosato, Fossati, Albrigi, Ferrini, Hitchens, Meroni, Crippa.

25

Lungo il suo cammino nelle coppe europee, l'Inter ha incontrato le squadre francesi in 25 occasioni. Il bilancio è incoraggiante: 11 vittorie, 7 pareggi, 7 sconfitte. La prima volta fu il 27 novembre del 1963: l'Inter sfidò il Monaco negli ottavi di finale della Coppa dei Campioni e vinse 1-0 a San Siro e 3-1 in trasferta. L'ultimo precedente? Champions League 2012-13, ottavi di finale. I neroazzurri vengono eliminati dall'Olympique Marsiglia per la regola del gol che vale doppio fuori casa.

2

Rafa Benitez sa come si fa. Il rendimento del tecnico in Europa League è da primo della classe. Ha preso parte al torneo con 4 squadre diverse: Valencia, Liverpool, Chelsea e Napoli. Con gli spagnoli, buona la seconda. Nell'edizione 2003-04, all'epoca griffata ancora Coppa Uefa, il Valencia batte in finale l'Olympique Marsiglia 2-0 e Rafa "il grande" consegna il titolo al popolo del Mestalla. Con i Reds si ferma in semifinale (2009-10, passa l'Atletico Madrid), mentre con il Chelsea fa il bis: 2-1 in finale al Benfica all'Amsterdam Arena. Nella prima stagione al Napoli non è andata benissimo. Lo scorso anno, la squadra partenopea è stata fermata dal Porto negli ottavi, ma in tanti sono pronti a giurare che Benitez ripeterà l'esperienza di Valencia: buona la seconda. 

52

Con 52 tiri complessivi, il Napoli si piazza al quarto posto nella speciale classifica che mette in fila le squadre che hanno prodotto più conclusioni nelle prime 3 gare della fase a gironi dell'Europa League. Tra le italiane, la Fiorentina segue a 45, il Torino a 40, mentre l'Inter è fermo a quota 31. Al Napoli, il primato dei legni. Higuain e compagni ne hanno colpiti fin qui 3, come Dinamo Mosca e Slovan Bratislava

Ti potrebbe piacere anche

I più letti