Euro2016, a MP&Silva i diritti tv per il Giappone
Euro2016, a MP&Silva i diritti tv per il Giappone
Sport

Euro2016, a MP&Silva i diritti tv per il Giappone

Tutto sull'accordo con la media company internazionale, leader nella commercializzazione di diritti spotivi

MP & Silva, media company internazionale leader nella commercializzazione di diritti spotivi, ha concluso un accordo per la distribuzione in esclusiva per il Giappone dei diritti televisivi dei prossimi campionati europei, al via in Francia il 10 giugno 2016, dicontinuando  la sua striscia vincente nella distribuzione di foreign rights per quel che riguarda le principali manifestazioni calcistiche.

L’accordo, del quale non sono stati resi noti i dettagli economici, garantisce alla società l’esclusiva nipponica di vendita dei 51 match del torneo e degli highlights quotidiani su tutte le principali piattaforme audiovisive compresi Internet tv e mobile. Un pacchetto più corposo del solito, visto che la manifestazione schiererà per la prima volta 24 squadre al posto delle attuali 16.

L’annuncio della società con base a Miami e management italianissimo segue a stretto giro l’accordo firmato in agosto sulla distribuzione sempre in Giappone dei diritti delle qualificazioni a Euro 2016 e quelli della Coppa del Mondo 2018, oltre a una ventina di amichevoli, per un totale di 546 incontri in diretta.

Soddisfatto Andrea Radrizzani, cofondatore di MP & Silva, che a Fairplay spiega: “Il Giappone continua a essere un mercato chiave per noi, e questo accordo garantisce contoinuità alla nostra offerta calcistica che già comprende altri tornei e sport”. Oltre alla Uefa, MP & Silva può infatti annoverare tra i propri partner nomi come Fifa, Nba, Lega Calcio, Premier League, Scottish League, la Ligue 1 francese e la Formula 1.

 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti