Euro 2016, il programma degli ottavi di finale
Getty Images Sport
Euro 2016, il programma degli ottavi di finale
Sport

Euro 2016, il programma degli ottavi di finale

Ecco il tabellone completo con gli appuntamenti (orari, stadi e tv) della seconda fase: si corre per arrivare a Parigi

L'Europeo di Francia entra nel vivo con la fase ad eliminazione diretta. Quindici partite che decideranno il nome della nazionale più forte, consacrata domenica 10 luglio allo Stade de France di Parigi. Sarà una corsa a perdifiato, con pochi giorni di sosta tra un turno e l'altro e tempi serrati per recuperare le energie di sfide che saranno tutte autentiche finali. Si comincia sabato 25 giugno con gli ottavi di finale che si completeranno lunedì 27. 

Ecco il programma completo degli ottavi di finale dell'Europeo:

ECCO IL TABELLONE AGGIORNATO DEGLI ABBINAMENTI AGLI OTTAVI DI FINALE

Sabato 25 giugno (ore 15): SVIZZERA-POLONIA

E' la sfida tra due seconde classificate nei rispettivi gironi di qualificazione. La Polonia ha avuto un rendimento altalenante, ma è stata capace di tenere testa alla Germania e ha anche rischiato di batterla ribaltando il pronostico della vigilia. Senza gli errori di Milik, forse, sarebbe prima ma è soprattutto Lewandowski a dover cambiare marcia in questa seconda parte di Euro 2016.

La Svizzera ha confermato pregi e difetti di questi anni. La squadra di Petkovic è estremamente solida, ma pecca in talento e fantasia. Ha davanti un tabellone che autorizza qualche sogno e potrebbe essere una delle sorprese della manifestazione.

DIRETTA TV DALLE ORE 15 SU Sky Sport 1 e Sky Calcio 1

Sabato 25 giugno (ore 18): GALLES-IRLANDA DEL NORD

E' una delle sfide che si sono create a sorpresa per l'andamento dei gironi. Chi avrebbe potuto pronosticare il Galles primo in classifica davanti all'Inghilterra e alla Slovacchia? Nessuno. Invece è accaduto con merito, grazie soprattutto alle prestazioni di Gareth Bale che tra i top player è quello che sta rendendo al meglio in Francia.

L'Irlanda del Nord è una delle belle favole dell'Europeo. Partiva senza alcuna chance di qualificarsi, stretta in un girone della morte con Germania, Polonia e Ucraina: è riuscita nell'impresa e ora si gode un abbinamento in cui non è escluso nulla. Nemmeno che i verdi possano andare avanti ancora.

DIRETTA TV DALLE ORE 18 SU Sky Sport 1 e Sky Calcio 1

Sabato 25 giugno (ore 21): CROAZIA-PORTOGALLO

Sulla carta è l'ottavo di finale più equilibrato e di alto livello della parte alta del tabellone. Volendo spingerci avanti col pronostico, potrebbe anche essere l'incrocio che apre la strada a una semifinalista con vista sulla finale di Parigi. Osservando l'andamento del girone non ci sono dubbi: meglio la Croazia, che ha espresso uno dei calci migliori e non ha chiuso a punteggio pieno solo per la rimonta-beffa nel finle contro la Repubblica Ceca.

Però guai a sottovalutare il Portogallo. Non ha mai vinto nelle prime tre gare dell'Europeo (tre pareggi), ma Cristiano Ronaldo si è tolto dalle spalle il peso della responsabilità solo nell'ultima occasione contro l'Ungheria: la doppietta è valsa la qualificazione col rotto della cuffia, ma potrebbe anche averlo lanciato. Se il Portogallo facesse un grande Europeo, CR7 potrebbe legittimamente ipotecare il Pallone d'Oro del prossimo gennaio, avendo già alzato al cielo la Champions League.

DIRETTA TV DALLE ORE 21 SU Sky Sport 1, Sky Calcio, Rai 1 e Rai 4

Domenica 26 giugno (ore 15): FRANCIA-IRLANDA

La Francia padrona di casa non ha convinto a pieno, ma alla fine ha rispettato il ruolo che le era stato assegnato vincendo il girone senza troppe difficoltà. Ha qualche limite strutturale emerso nelle sfide contro Romania e Albania, ma anche tanto talento per pescare sempre la soluzione giusta. Payet è uno dei protagonisti della prima metà dell'Europeo e l'esplosione di Pogba è attesa da un momento all'altro. Rimane tra le favorite, anche se non ha un cammino facile.

L'Irlanda si è qualificata in extremis grazie al gol di Brady e alla gentile collaborazione dell'Italia di Conte. Una bella soddisfazione, ma adesso si fa sul serio e allora è bene ricordare che contro il Belgio è finita 3-0 senza troppe discussioni. Il valore, insomma, è quello che è ed essere arrivati fin qui potrebbe già rappresentare un premio per la spedizione in Francia.

DIRETTA TV DALLE ORE 15 SU Sky Sport 1 e Sky Calcio 1

Domenica 26 giugno (ore 18): GERMANIA-SLOVACCHIA

La Germania non ha stupito come tradizione e da solito diesel ci ha messo un po' di tempo a mettersi in movimento. E' una squadra solida come sempre, ma che ha palesato difficoltà immense a trovare la via del gol. C'è qualche attaccante che ancora non è al top della condizione a partire da Goetze e Mueller, tanto che ci ha dovuto pensare il vecchio Gomez a metterci una pezza. Detto questo, però, resta una squadra fortissima e dal rendimento sicuro.

La Slovacchia si mangia le mani. E' arrivata terza nel gruppo della sorpresa Galles, vincendo bene contro la Russia ma facendo la figura della comprimaria nella sfida finale contro l'Inghilterra che avrebbe potuto regalare il pass per il primato. Dietro ad Hamsik c'è poco, ma quel poco può spaventare per ritmo e organizzazione anche i campioni del mondo di Loew.

DIRETTA TV DALLE ORE 18 SU Sky Sport 1 e Sky Calcio 1

Domenica 26 giugno (ore 21): UNGHERIA-BELGIO

Ecco un'altra sfida difficilmente pronosticabile alla vigilia. L'Ungheria occupa lo slot che avrebbe dovuto essere del Portogallo e lo fa con pieno merito. E' stata favorita da un gruppo di valore non eccelso, ma si è tenuta dietro Ronaldo e compagni mettendogli paura nell'ultima giornata in cui i portoghesi sono stati a lungo in bilico tra passaggio del turno ed eliminazione. Squadra che non offre grossi punti di riferimento.

Il Belgio ha dato di sè due immagini contrastanti. Male contro l'Italia, sconfitta che ha lasciato come eredità anche polemiche e critiche feroci per Wilmots, benissimo dopo contro Irlanda e Svezia. Il secondo posto alle spalle degli azzurri è una benedizione che consente ai giovani e talentuosi belgi di provare ad arrivare fino in fondo. E' la favorita di questo ottavo di finale e anche del quarto successivo contro la vincente di Galles-Irlanda del Nord.

DIRETTA TV DALLE ORE 21 SU Sky Sport 1, Sky Calcio 1, Rai1 e Rai4

Lunedì 27 giugno (ore 18): ITALIA-SPAGNA

E' il nostro ottavo di finale ed è la rivincita della finale di Kiev il 1° luglio 2012, quando Torres e compagni travolsero la squadra di Prandelli, stravolta dalla fatica. L'Italia ha fatto in pieno il suo dovere vincendo il girone e chiudendo prima pur sapendo che si sarebbe infilata in una zona del tabellone difficilissima. La Spagna si è suicidata con le sue mani contro la Croazia, sbagliando un rigore e regalando due gol: però ha mostrato sprazzi di grande gioco ed è difficile non considerarla favorita.

Del Bosque, a differenza di Conte, ha diversi problemi di gruppo da affrontare: dalle parole di Pedro allo scandalo che ha toccato De Gea, passando per le intemperanze di Piquè e dalle critiche in patria per un gruppo che non scalda. Gara dal pronostico aperto.

DIRETTA TV DALLE ORE 18 SU Sky Sport 1, Sky Calcio 1, Rai1 e Rai4

TUTTI I PRECEDENTI TRA ITALIA E SPAGNA

ECCO LA SPAGNA, UNA SFORTUNA CHE POTEVAMO (E DOVEVAMO) EVITARCI

Lunedì 27 giugno (ore 21): INGHILTERRA-ISLANDA

L'Inghilterra ha prima illuso, mostrando un calcio giovane e interessante contro la Russia, e poi deluso. Il secondo posto alle spalle del Galles è una conseguenza di questo andamento altalenante che è costato ad Hodgson le critiche in patria anche dai dirigenti della federazione che non hanno apprezzato il troppo turnover tra le diverse partite. Qual è la formazione ideale? Non si è capito, ma questo è anche un segno di forza da giocarsi da qui in poi.

L'Islanda è la favola dell'Europeo. Difficile non innamorarsi di una squadra al debutto che si sta portando dietro 50mila tifosi impazziti, quasi un sesto dell'intera popolazione islandese. Attenzione a considerarla solo outsider, perché già nel girone eliminatorio gli isolani hanno mostrato qualità inaspettate e una solidità che può portare lontani.

DIRETTA TV DALLE ORE 21 SU Sky Sport 1, Sky Calcio 1, Rai1 e Rai4

Ti potrebbe piacere anche

I più letti