Eto'o, no Inter, si Russia o Turchia
Adrian Dennis Afp /Getty Images
Eto'o, no Inter, si Russia o Turchia
Sport

Eto'o, no Inter, si Russia o Turchia

Le voci sul possibile ritorno dell'attaccante camerunense a Milano fanno sognare i tifosi, ma non ci sono possibilità

Samuel Eto'o e il Chelsea: una storia d'amore calcistica destinata a concludersi a fine stagione senza alcun rinnovo di contratto. Al camerunense è già stata comunicata la decisione di Roman Abramovich in merito al taglio dei contratti onerosi dei calciatori over trenta. Medesimo destino per John Terry e Frank Lampard.

Per questo l'attaccante ex Barcellona ed Inter ha dato mandato al suo agente Claudio Vigorelli di muoversi per trovare una soluzione allettante per la prossima stagione. Non trovano al momento riscontro le voci di un clamoroso ritorno all'Inter: il classe '81 vanta un ingaggio decisamente fuori parametro per il club di Corso Vittorio Emanuele. Difficile che il centravanti decida di dimezzare gli attuali emolumenti (7 mln a stagione) per tornare a Milano. Cifre simili appare disposto ad offrirgliele l'ambizioso Besiktas, che punta ad issarsi sul trono di Turchia, oscurando i Top Player dei rivali del Galatasaray con il vincitore di ben quattro Champions League con tre squadre diverse. Eto'o vanta al contempo diverse quanto intriganti proposte anche dagli Stati Uniti, dove alcuni club della Major League Soccer lo vorrebbero per rinforzare le rispettive franchigie. Di sicuro - nonostante un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno - il Re Leone africano non rischia di restare disoccupato.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti