3^ tappa - Ho preso 8' ma sono felice

Elia Viviani ha gurdato da lontano i big lottare ma ha lo stesso un motivo di festeggiare - Lo speciale sul Giro 2013

Elia Viviani ed i compagni della Team Cannondale Pro (Credits: Bettini Foto)

Partenza da Sorrento, bellissima cittadina, caratteristica e accogliente.
Infatti il valore aggiunto di questa tappa è stato proprio il tanto calore del pubblico che abbiamo ricevuto sulle strade e che ci ha incoraggiato senza sosta con un entusiasmo impagabile.

La tappa era impegnativa, la prima che poteva destare qualche incertezza.

L'ultima salita è stata presa ad un ritmo impressionante e le squadre dei leader di questo giro si sono davvero mosse e a quel punto è esplosa la corsa! Mancavano 25km al traguardo, il gruppetto davanti era sempre con meno corridori.
Ho concluso la tappa a 8' dal vincitore ma con il sorriso sulle labbra perché la vittoria è andata ad un amico, un maestro per noi giovani: Luca Paolini.

Luca ha fatto una corsa da vero leader dimostrando classe e determinazione, conquistando tappa e maglia rosa. Ora aspetto con ansia la
prossima volata per dimostrare sempre il massimo!

Oggi è stata una giornata particolarmente positiva anche perché ho rinnovato il mio rapporto di fiducia con il Team Cannondale Pro Cycling per le prossime due stagioni 2014 e 2015. Con questi tecnici lavoro da quando ho 17 anni, ancora prima di diventare professionista, e proseguire con loro era quello desideravo.
Un caro saluto a tutti Elia

Elia Viviani Official Web: http://www.eliaviviani.com/

© Riproduzione Riservata

Commenti