DIRETTA MERCATO: le trattative in tempo reale

Roma, colpo Torosidis. Cani è del Catania, mentre il Napoli preleva dall'Udinese il giovane Medina. Sansone è della Samp

Torosidis (a destra) in una delle ultime apparizioni con la maglia della nazionale greca (Credits: PETER MUHLY/AFP/Getty Images)

Dario Pelizzari

-

17.15

Il Siena ha chiuso l'affare per Adrian Calello, centrocampista 25enne argentino in forza alla Dinamo Zagabria dal 2008. Arriva in prestito con diritto di riscatto a fine stagione.

15.40

La Roma ha ufficializzato il trasferimento al Modena in prestito fino a fine stagione dell'attaccante in comproprietà con il Genoa, Gianmario Piscitella. Il ventenne di Nocera Inferiore ha giocato fin qui 121 minuti con la maglia della squadra ligure.

14.57

La Fiorentina sta lavorando per anticipare a gennaio l'arrivo del difensore centrale tedesco Marvin Compper, attualmente all'Hoffenheim. Ok del giocatore per un triennale, ma serve il via libera del club della Bundesliga per liberarlo con qualche mese di anticipo.

13.41

Il Chievo attende il via libera di Sorrentino per chiudere con il Palermo la trattativa Kurtic. Nel frattempo, il ds della squadra veneta, Sartori, ha fatto suo il difensore Hrvoje Milic, proveniente dall'Istra Pola.

13.28

Il difensore 23enne Simone Romagnoli lascia Pescara e la Serie A per giocare con lo Spezia nella serie cadetta. Prestito con diritto di riscatto.

13.15

Sansone alla Samp è un affare quasi fatto. Siamo ai dettagli. L'ex attaccante del Sassuolo era arrivato al Torino la scorsa estate, ma il tecnico Ventura l'aveva finora usato con il contagocce.

13.08

A meno di sorprese dell'ultima ora, il 27enne terzino greco Vasilis Torosidis è della Roma. Arriva dall'Olympiakos, dove giocava dal 2007.

13.01

Nuovo affare sull'asse Udine-Napoli. La Lega Calcio rende noto il passaggio dell'attaccante paraguaiano 19enne Miguel Miranda Medina, acquistato dai bianconeri nel 2011 dallo Sport Colombia, dalla squadra friulana a quella partenopea. Medina viene prelevato dalla formazione Primavera dell'Udinese.

12.56

Il Calcio Catania S.p.A. comunica di aver sottoscritto, in data odierna, un contratto economico con il giocatore Edgar Çani, sino al 30 giugno 2016.
Il calciatore, nel mese scorso, ha risolto unilateralmente il proprio rapporto professionale con la Società Polonia Varsavia. Il giocatore verrà presentato oggi, alle ore 15 nella sala stampa di Torre del Grifo.

11.16

Trattativa Kakà, fino a ieri pomeriggio sì, poi il brusco stop. La ragione, sempre la stessa. Il fisco italiano è molto più pesante (circa il doppio) del fisco spagnolo. Ma il Real Madrid non ha alcuna intenzione di svenarsi per lasciar partire alla volta di Milano a costo zero un calciatore che soltanto tre anni fa aveva acquistato alla modica cifra di 67 milioni di euro. Le merengues ci hanno ripensato. Il prestito gratuito per 18 o 36 mesi e poi si vedrà non va più bene.

Per averlo, i rossoneri devono mettere ora sul piatto almeno una decina di milioni, altrimenti non se ne fa più nulla e fine dei giochi. Per Galliani, la trattativa è saltata. A queste condizioni, il Milan non ne vuole più parlare. Tuttavia, come è noto, le vie del mercato sono infinite e quindi non è escluso che l'affare non si riapra nelle prossime ore. Kakà ha già detto che per lui è ok, è disposto ad abbassare le sue richieste fino a 6 milioni di euro a stagione. Ora tocca ai due club fare un passo per sistemare pe cose.

Capitolo Balotelli. Il suo procuratore Raiola ha messo le mani avanti. Il centravanti del City non si muove dalla squadra di Mancini. Ma il 31 gennaio è ancora lontano e non si può mai dire. La cifra è ferma a quota 28 milioni, che secondo le ultime indiscrezioni potrebbe essere pagata anche in 6 comode rate. Il Milan ci penserà fino alla fine. Balotelli pure.

Mentre Sneijder ha il polso caldo per i tanti autografi che sta firmando a Istanbul e dintorni, Moratti e Branca sono alle prese con la trattativa che potrebbe cambiare l'inerzia della stagione neroazzurra. Paulinho è il primo nome della lista compilata da Stramaccioni. Costa tanto, almeno 15 milioni di euro, con uno stipendio che potrebbe raggiungere i 3 milioni di euro, ma con l'addio di almeno un altro paio di giocatori (Alvarez e Coutinho su tutti), l'operazione potrebbe andare in porto. Anche nelle prossime ore. Magari insieme a quella legata a Schelotto, che l'Atalanta valuta poco meno di 8 milioni. Troppi per Moratti, che pare non abbia alcuna intenzione di cedere senza colpo ferire alle richieste della Dea.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Mercato in diretta: Kakà - Milan, la trattativa è saltata

Proprio quando l'accordo sembrava ad un passo arriva l'annuncio di Galliani: "Trattativa saltata, problemi fiscali"

Ciao Sneijder, ex 'top player'

L'olandese lascia l'Inter per il Galatasaray, l'unica squadra che l'ha davvero cercato nel silenzio dei top team

Kakà - Milan, Galliani martedì a Madrid

L'ad ammette la trattativa: "Se siamo bravi vado in Spagna a chiudere" - Il sondaggio

Commenti