Derby di Roma, top e flop: Totti e Mauri assenti, rinasce Iturbe
Getty Images
Derby di Roma, top e flop: Totti e Mauri assenti, rinasce Iturbe
Sport

Derby di Roma, top e flop: Totti e Mauri assenti, rinasce Iturbe

I due capitani sono in giornata no, riscatto dell'argentino ex Verona. Ecco i migliori e peggiori nel match dell'Olimpico

Un gol di Yanga Mbiwa nel finale decide il derby di Roma e anche la lotta per il secondo posto. Giallorossi matematicamente nei gironi della Champions League e Lazio che non riesce a realizzare il sogno del sorpasso in extremis. Dopo un primo tempo privo di emozioni a sbloccare il match ci pensa Iturbe servito in area da Ibarbo. Otto minuti e la Lazio però pareggia con il neo entrato Djordjevic su assist di Klose. Proprio quando il pareggio sembra ormai deciso arriva il colpo di testa di Yanga Mbiwa per il tripudio della curva sud. Chi sono stati i migliori e peggiori del derby? Per scoprirlo continua a cliccare...

Top - Yanga Mbiwa (Roma)

Anche senza il gol avrebbe meritato la menzione tra i migliori per una prestazione largamente sopra la sufficienza, tra le più convincenti dal suo arrivo in giallorosso. Tiene sempre la posizione, sfrutta bene le capacità in anticipo e riesce a gestire sia la marcatura su Klose che gli inserimenti dei centrocampisti. Il gol di testa è la ciliegina sulla torta di una prima stagione in A tutt'altro che da buttare. 

Flop - Francesco Totti (Roma)

In questo derby il capitano non lascia il segno e quando Ibarbo entra in campo al suo posto la partita per la Roma cambia (in meglio). Nel 4-1-4-1 di Garcia dovrebbe essere lui la prima punta ma a 38 anni non si possono decidere tutti i match con prodezze e semirovesciate. Il tecnico francese se ne accorge e manda in campo l'ex Cagliari che serve a Iturbe la palla dell'1-0. 

Flop - Stefano Mauri (Lazio)

Come per la nemesi giallorossa anche il capitano biancoceleste è in giornata no e non riesce a far la differenza. Pioli vorrebbe sfruttare come al solito i suoi inserimenti ma la cerniera della Roma in mediana lo annulla fin da subito. Dopo il gol di Iturbe Pioli lo toglie per Djordjevic che segna quasi subito (l'inutile) gol del pareggio. 

Top - Juan Iturbe (Roma)

Una delle delusioni più cocenti del mercato giallorosso ha aspettato il derby di ritorno per segnare il suo secondo gol in campionato dopo quello contro la Juventus. Per tutta la partita l'argentino mette in difficoltà i biancocelesti con le sue accellerazioni e quando Ibarbo riesce ad arrivare sul fondo è bravo a scegliere i tempi giusti per l'inserimento e a mettere in gol il momentaneo 1-0 per la Roma. 

Flop - Senad Lulic (Lazio)

L'eroe della storica finale di coppa Italia non è in giornata. Viene schierato come terzino ma non offre la spinta richiesta da Pioli e sugli attacchi giallorossi va nel panico: un brutto fallo su Iturbe avrebbe potuto costargli il rosso diretto. Rizzoli lo grazia come nella ripresa per un fallo su Totti che avrebbe meritato il secondo giallo. Il tecnico dei biancocelesti non può che toglierlo per mandare in campo Cavanda. 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti