Del Piero lascia Sydney. Prossima meta: gli Usa

Come anticipato da Panorama.it, l'ex bianconero saluta l'Australia dal suo sito ufficiale. Probabile il suo approdo in MLS con il DC United di Washington

Alex Del Piero – Credits: Getty Images Sport

Nicolò Schira

-

Ciao, Australia! Come preannunciato da Panorama.it, Alessandro Del Piero ha dato l'arrivederci a Sydney, intesa come squadra e come città, con un comunicato sul suo sito ufficiale: "Australia, è arrivato il momento di dirsi 'arrivederci'. La mia esperienza con il Sydney FC è arrivata alla sua conclusione e seppure con un po' di tristezza, perché mi sono trovato benissimo, ho comunicato la mia decisione alla società, che ringrazio per questi due anni e per avermi chiesto di restare e con la quale sarò felice di esplorare nuove opportunità lavorative per il futuro. E' stata una scelta non facile, anche perché la mia vita dentro e fuori dal campo è stata bellissima, e insieme con la mia famiglia abbiamo trascorso due anni fantastici: l'Australia ci rimarrà per sempre nel cuore". 

Per "Pinturicchio" è arrivato dunque il momento di cambiare (come scrive sempre nel messaggio di arrivederci) dopo un biennio ricco di grandi giocate anche nella terra dei Canguri, dove con il Sydney ha segnato 24 reti in 48 partite. Un rendimento che ne testimonia la piena integrità fisica, nonostante a novembre scocchi il compleanno numero trentanove. Del Piero è intenzionato a giocare ancora per un anno e la meta che ora maggiormente affascina Alex è rappresentata dagli Stati Uniti: Del Piero è un fan sfegatato degli sport made in Usa, in particolare del basket, e non ha mai nascosto il proprio desiderio di sbarcare in America. Il Dc United (squadra di Washington) viene da annate non brillanti e vorrebbe un'icona per reggere il confronto, anche mediatico oltre che tecnico, con le altre metropoli Los Angeles (hanno avuto Beckham) e New York (c'è Henry).

I primi contatti sono positivi e la presenza anche dell'Adidas come sponsor tecnico dei rossoneri può favorire e facilitare l'operazione. L'azienda di abbigliamento sportivo è uno dei principali sponsor personali di Alex e come avvenuto in Australia potrebbe legare al trasferimento una serie di iniziative di marketing. Dall'Italia all'Australia per approdare in America: Alessandro Del Piero è pronto a diventare il vero eroe dei due mondi, anzi dei tre mondi.

© Riproduzione Riservata

Commenti