Cuadrado, niente Barcellona. Bocciato da Luis Enrique
Ansa
Cuadrado, niente Barcellona. Bocciato da Luis Enrique
Sport

Cuadrado, niente Barcellona. Bocciato da Luis Enrique

Il tecnico dei blaugrana ha deciso: il colombiano non è l'uomo giusto sulla fascia. E la Fiorentina non riesce a piazzare il colpo in uscita...

Juan Cuadrado potrebbe restare alla Fiorentina, malgrado un'estate al centro delle trattative e l'apertura del club che ormai si era convinto della partenza del colombiano. Una dopo l'altra, però, stanno cadendo tutte le opzioni. Il Manchester United ha scelto strade diverse e - secondo quanto scrivono i catalani di Mundo Deportivo con una ricostruzione inedita - anche il Barcellona si è ritirato dalla corsa. La notizia sarebbe stata comunicata ufficialmente dagli uomini mercato del Barca ad Alessandro Lucci, procuratore del giocatore. Diversamente da quanto lasciato trapelare nelle ultime ore non ci sarebbe un problema economico o di tetto salariale da rispettare. A valutare come inadeguato Cuadrado per il suo progetto tattico sarebbe stato Luis Enrique in prima persona, per nulla convinto delle qualità del giocatore che nella Fiorentina e nella nazionale colombiana gioca ormai da attaccante esterno, quasi seconda punta, e che nel Barcellona avrebbe dovuto ricoprire un ruolo di fascia molto più ampio e con necessità di essere presente anche nella fase difensiva.

Il colloquio decisivo tra Lucci e lo staff tecnico risale a lunedì e dopo la chiacchierata il Barcellona si è mosso su Douglas, pagato 5,5 milioni di euro e ritenuto funzionale alle necessità di Luis Enrique. Cuadrado resta alla Fiorentina a meno di colpi di scena nelle ultime ore del mercato. Difficile, però, che emerga da qui al 1° settembre un'offerta da 40 milioni di euro, cifra che la famiglia Della Valle ha stabilito come prezzo giusto per lasciar partire il giocatore.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti