La beffa della Roma: qualificata per 48 minuti
Ansa
La beffa della Roma: qualificata per 48 minuti
Sport

La beffa della Roma: qualificata per 48 minuti

I giallorossi agli ottavi di finale fino al 91', poi Aguero ribalta tutto. Il film della serata (se si fosse giocato in contemporanea)

Un'illusione lunga 48 minuti, quanti la Roma ha accarezzato il sogno di essere qualificata con un turno d'anticipo agli ottavi di finale. Poi è arrivato il ciclone Aguero e la rete di Berezutski ha completato la beffa, mettendo i giallorossi nelle condizioni di dover vincere a tutti i costi (o sperare in una serie di pareggi) la sfida finale contro il Manchester City. A Mosca e Manchester si è giocato in orari diversi, ma ecco come sarebbe stata la notte di Champions League se si fosse partiti insieme alle 20,45. Una beffa ancora più atroce di quella vissuta da Garcia e dai suoi uomini.

Non bastano i soldi per vincere la Champions

Ansa
21' del primo tempo: Aguero porta in vantaggio il City. La Roma è ancora sullo 0-0
Ti potrebbe piacere anche

I più letti