Coppa d'Asia: Honda sbaglia, Emirati Arabi in semifinale con l'Australia
Mark Metcalfe/Getty Images
Coppa d'Asia: Honda sbaglia, Emirati Arabi in semifinale con l'Australia
Sport

Coppa d'Asia: Honda sbaglia, Emirati Arabi in semifinale con l'Australia

Giappone battuto ai rigori: decisivo l'errore dell'attaccante del Milan. Corea del Sud-Iraq l'altra sfida: il calendario e le curiosità

Tre su quattro. Dopo Corea del Sud-Uzbekistan e Iran-Iraq, anche nell'ultima sfida valida per un posto nelle semifinali della Coppa d'Asia non sono stati sufficienti 90 minuti per decretare la squadra vincente. Di più. Tra Giappone ed Emirati Arabi sono stati necessari i calci di rigore per cambiare l'inerzia di una partita che si era chiusa in parità (1-1, gol di Ali Mabkhout e Shibasaki) al termine del tempo regolamentare. Dal dischetto, decisivi gli errori dal dischetto del giocatore del Milan, Keisuke Honda, e di Shinji Kagawa, centrocampista in forza al Borussia Dortmund. Gli Emirati Arabi battono il Giappone 5-4 e accedono così alle semifinali del torneo, dove saranno chiamati a sfidare la nazionale di casa, l'Australia.

Questi gli accoppiamenti delle semifinali

Corea del Sud-Iraq (Sydney, 26 gennaio)

Australia-Emirati Arabi (Newcastle, 27 gennaio)

La finale per il 3° posto è prevista per il 30 gennaio, mentre quella che assegnerà il trofeo è in calendario per il giorno seguente, il 31, allo Stadium Australia di Sydney.
Per il momento, la classifica marcatori del torneo è guidata dal giordano Hamza Al Dardour e dall'emiratino (si chiamano così gli abitanti degli Emirati Arabi) Ali Mabkhout. Per loro, quattro gol all'attivo. Il rossonero Keisuke Honda si ferma a quota 3. Nell'altra classifica, quella relativa agli assist, primo posto in coabitazione per il giapponese Shinji Kagawa e per l'iraniano Andranik Teymourian.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti