federico chiesa fiorentina
ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI
federico chiesa fiorentina
Sport

Commisso mette Chiesa sul mercato: "Via con l'offerta giusta"

Dopo il braccio di ferro (infruttuoso) dell'estate, ecco l'apertura del numero uno della Fiorentina. Verso un duello Inter-Juventus

Federico Chiesa sarà uno dei temi caldi del calciomercato della prossima estate. Non è una notizia, ma la novità è che ora anche Rocco Commisso, proprietario della Fiorentina, sembra essersi arreso all'evidenza e ha aperto alla cessione del gioiello viola con qualche il club fatica a trovare un accordo per il rinnovo del contratto.

Le parole del magnate statunitense vanno lette in questo senso. Ha confermato di aver già visto il padre dell'attaccante esterno, di aver parlato con Federico ma di essere consapevole che le cose non sono cambiate rispetto alla scorsa estate. Chiesa spinge per lasciare la Fiorentina, forte di un'intesa con la Juventus per un contratto quinquennale da 5 milioni di euro netti.

"Federico starà con noi, ma se lui vuole andare via e ci saranno cose giuste per la Fiorentina, forse...". Puntini di sospensione che si possono agevolmente sostituire con il concetto di "offerta giusta". Quanto vale Chiesa? Un anno fa era quotato 70-80 milioni di euro, oggi forse qualcosa meno considerato i problemi dei primi mesi della stagione dovuti anche alla delusione per essere dovuto rimanere a Firenze.

Alla Fiorentina fa gioco l'inserimento dell'Inter che non ha mai smesso di guardare a Chiesa. Sei mesi fa non c'era partita, oggi il discorso si potrebbe riaprire avviando un principio di asta che non può che far piacere a Commisso. Le sue parole servono probabilmente anche a mostrare per la prima volta un segno di disponibilità che Paratici e Marotta sono chiamati a raccogliere e a rendere concreto.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti