napoli champions league
EPA/PETER POWELL
napoli champions league
Sport

Champions League, le italiane si qualificano se...

Napoli, Atalanta e Inter: ecco tutte le combinazioni per il passaggio agli ottavi di finale

La Juventus già qualificata alla seconda fase con 180 minuti d'anticipo sulla fine del girone e già certa del primo posto, il Napoli in dirittura d'arrivo, Inter e Atalanta con qualche chance di non chiudere a dicembre il proprio cammino in Champions League dopo una grande rincorsa nel girone di ritorno. Ecco la situazione quando ci sia avvia alla fine dei gironi eliminatori. Siamo sinceri: l'en plein di portare avanti tutte è un'eventualità possibile, molto più di quanto non lo fosse un mese fa.

Però il solo fatto che esista speranza è un segno positivo perché, ad esempio, il destino dell'Atalanta sembrava già compiuto alla fine dell'andata e invece si è riaperto in maniera clamorosa, mentre l'Inter si gioca tutto in una bellissima sfida a San Siro contro il Barcellona.

L'Atalanta si qualifica se...

Il primo, storico, successo dell'Atalanta in Champions League contro la Dinamo Zagabria, insieme al pareggio del Manchester City contro lo Shakhtar Donetsk, tiene viva la speranza per i bergamaschi di completare l'impresa e passare il turno. Non sarà facile, perché bisognerà vincere in trasferta contro lo Shakhtar e augurarsi che il City, già qualificato e certo del primo posto nel gruppo, non si faccia battere dalla Dinamo Zagabria nell'ultima fatica di dicembre.

Dovesse verificarsi questo scenario, l'Atalanta salirebbe a quota 7 punti in classifica e scavalcherebbe gli ucraini (fermi a 6) mentre la Dinamo Zagabria resterebbe bloccata a 5 (in caso di sconfitta) o 6 (con il pareggio). Sarebbe un miracolo: mai nella storia della Champions League una squadra a secco dopo il girone d'andata è riuscita a qualificarsi.

L'Inter si qualifica se...

Il blitz di Praga e la contemporanea sconfitta del Borussia Dortmund a Barcellona hanno messo l'Inter nelle condizioni migliori possibili, considerato il pessimo girone d'andata. La squadra di Conte ha il destino saldo nelle proprie mani. Se vince a San Siro contro Messi e soci, già certi del primo posto, è qualificata (come seconda) senza dover nemmeno guardare il risultato di Borussia Dortmund-Slavia Praga.

Altrimenti entra in gioco anche il punteggio dei tedeschi che ospitano un'avversaria già sicura di essere ultima. In assoluto, ai nerazzurri basta fare lo stesso risultato del Borussia Dortmund dal momento che, in caso di arrivo a pari punti, vale il confronto diretto che vede la bilancia pendere dalla parte italiana.

Il Napoli si qualifica se...

Al Napoli basta un punto al San Paolo contro il Genk, ultimo in classifica, per passare alla seconda fase della Champions League. I partenopei sono avanti negli scontri diretti sia con il Liverpool che con il Salisburgo che si sfideranno in Austria nell'ultimo turno.

Se il Salisburgo non vince, la qualificazione sarà automatica anche perdendo contro il Genk. Attenzione: il Napoli ha qualche chance di arrivare primo vincendo, se il Liverpool non passa a Salisburgo.



Ti potrebbe piacere anche

I più letti