Le cinque comproprietà più complicate

Ecco i casi più spinosi di compartecipazione dell'estate 2013

Entro il 20 giugno vanno risolte le comproprietà. Tra questi diversi casi che sono a rischio buste come quello di Alessio Cerci, a metà tra Torino e Fiorentina. L'esterno della nazionale è nel mirino del Milan che preleverebbe la parte di proprietà granata. Il rischio buste è dietro l'angolo così come per Mauricio Isla, reduce da una stagione deludente alla Juventus. Conte non impazzisce per lui e Mazzarri lo vorrebbe all'Inter, si ipotizza però anche il rinnovo di comproprietà con l'Udinese. Biabiany vorrebbe andare alla Lazio ma prima il Parma deve fare i conti con la Sampdoria che detiene la metà del cartellino e non vuole svenderlo. Infine tra i casi più complessi e interessanti c'è quello per Manolo Gabbiadini, a metà tra Atalanta e Juventus. La comproprietà potrebbe essere rinnovata poi la Juventus deciderà se darlo in prestito un altro anno o se confermarlo in squadra. Anche Ciro Immobile è a metà tra Genoa e Juventus: la Lazio lo cerca da tempo e anche il Napoli è pronto ad offrire 6 milioni per la metà. 

© Riproduzione Riservata

Commenti