Sport

Caso Ferrari, il Coni apre un fascicolo su Carolina Kostner

La pattinatrice, fidanzata di Alex Schwazer, sarà sentita nei prossimi giorni. Convocato già oggi il ciclista paralimpico Fabrizio Macchi per i suoi presunti rapporti con il medico

Carolina Kostner (Credits: AP Photo/ Francois Mori)

La notizia è succosa: la procura antidoping del Comitato olimpico nazionale italiano avrebbe aperto un fascicolo su Carolina Kostner. La pattinatrice italiana, fidanzata del marciatore Alex Schwazer e citata da Michele Ferrari («A uno degli incontri tra me e Alex c'era Carolina») in un'intervista pubblicata questa settimana su Panorama, verrà sentita nei prossimi giorni.

Intanto, il procuratore antidoping del Coni Ettore Torri ha convocato d’urgenza Fabrizio Macchi, atleta in partenza per le Paralimpiadi di Londra con la squadra di ciclismo. L’incontro dovrebbe avvenire in giornata. La chiamata è partita dopo che Torri, ex presidente del tribunale di Roma, ha letto l’articolo pubblicato da Panorama (nel numero in edicola da oggi) in cui si parla dei rapporti tra Macchi e Michele Ferrari, il medico inibito a vita dal Coni a partire dal 2002 perché sospettato di pratiche dopanti.

I rapporti tra Macchi e Ferrari sarebbero stati registrati dalla polizia giudiziaria della procura di Padova dove Ferrari è indagato per associazione per delinquere finalizzata al traffico e all’utilizzo di sostanze dopanti, riciclaggio, evasione fiscale e contrabbando. Macchi, interpellato da Panorama, ha spiegato: "Ferrari non mi ha mai seguito. Lo conosco perché sua figlia ha fatto la sua tesi in scienze motorie su di me".

© Riproduzione Riservata

Commenti