Il Napoli tenta di soffiare Candreva alla Lazio

Benitez vuole il centrocampista che sta trascinando la Lazio e che è in comproprietà con l'Udinese. Quanto vale? Quasi 20 milioni di euro complessivi

Antonio Candreva – Credits: Getty Images Sport

Nicolò Schira

-

In attesa di scoprire se in estate anche in Italia verranno abolite, nel mercato tengono ancora banco le comproprietà. Uno dei casi più spinosi riguarda il centrocampista della Nazionale Antonio Candreva. Il classe '87 è in compartecipazione fra Lazio e Udinese. I capitolini avevano acquistato due anni fa per 1 mln e 750mila euro la metà dell'estroso calciatore romano dai friulani, che ora chiedono circa nove milioni per la seconda metà. Un valore quintuplicato nell'arco di ventiquattro mesi. Il tutto in virtù di un rendimento decisamente elevato da parte dell'ex Juventus e Livorno, che in maglia laziale si è imposto come uno dei migliori calciatori del nostro campionato conquistando anche una maglia azzurra nel gruppo di Prandelli.

Le parti al momento sono lontane per risolvere la compartecipazione e il rischio buste è concreto. Alla finestra, alle spalle dei bianconeri, c'è un terzo club pronto a subentrare nella trattativa. Si tratta del Napoli di Aurelio De Laurentiis, che apprezza molto il trequartista e lo porterebbe volentieri alla corte di Rafa Benitez a giugno. Inoltre i rapporti fra partenopei e la società dei Pozzo sono ottimali come suffragato dalle numerose operazioni condotte in questi anni fra le due formazioni (Inler, Denis, Armero, Mazzarani). Il Napoli rimane così alla finestra pronto ad intervenire e fa da sponda, di fatto, alle richieste friulane nei confronti di Lotito, che rischia di pagare salatissimo il conto per l'intero cartellino di uno dei suoi gioielli.

© Riproduzione Riservata

Commenti