Calciomercato

Inter-Conte, mercoledì la firma. E' rivoluzione in squadra

Ecco la lista con i nomi di chi il prossimo anno non farà più parte della squadra nerazzurra

Antonio Conte

Parametro Zero

-

Comincerà mercoledì con la firma del contratto l'era (fortemente voluta dall'ad, area sport, Beppe Marotta) di Antonio Conte all'Inter; e sarà un'era di rivoluzione, soprattutto sul campo. La sofferta qualificazione in Champions League renderà più semplice questo lavoro di grossi cambiamenti con diversi giocatori che già hanno la valigia in mano e sono destinati a lasciare la Pinetina.

Il primo nome, inutile dirlo, è quello di Mauro Icardi. Anche la partita con l'Empoli ha mostrato come sia praticamente impossibile ricostruire un rapporto tra Maurito e l'ambiente, soprattutto con i tifosi. A nulla sarebbe valso un ultimo tentativo del centravanti (in trattativa con la Juventus) che avrebbe chiesto un incontro con Conte per cercare di conoscere il progetto e se ci fosse stato spazio per lui. Niente da fare. La linea della società è tracciata. Sarà cessione.

Ma non si tratta dell'unico nome. la lista infatti è piuttosto ricca: Miranda (al suo posto Godin), Dalbert (un fallimento assoluto costato 28 milioni), Vrsaljko, Cedric, João Mario (altro "bidone" nerazzurro), Borja Valero. In forse ci sarebbero Gagliardini, Candreva e Keita che vorrebbe restare a Milano ma costerebbe all'Inter 34 milioni per il riscatto del prestito.

Manca in questa lista il nome di Perisic. Per due motivi: il primo è che Conte non sarebbe così convinto della cessione del giocatore che reputa importantissimo per il suo gioco. Il secondo è che non ci sarebbero all'orizzonte grosse squadre disposte a mettere sul tavolo le cifre che l'Inter spera di incassare della sua cessione, tra i 4 ed i 50 milioni

© Riproduzione Riservata

Commenti