Calciomercato

Icardi-Roma, ecco perché non si farà

A frenare la trattativa (forse mai nata) l'impossibilità della Roma di dargli l'ingaggio plurimilionario

Inter Icardi

Parametro Zero

-

Icardi-Roma, una trattativa di cui si parla da settimane che, come l'elastico, vive giorni in cui sembra fatta ed altri in cui sembra impossibile. Ci sono però delle difficoltà, oggettive. che rendono la cosa impossibile.

All'inizio era la volontà del giocatore che per mesi, dallo strappo con l'Inter, ha avuto in mente solo la Juventus a cui si è promesso. Poi, però, le difficoltà bianconere a chiudere la trattativa vista anche la fine del caso Lukaku hanno visto il centravanti argentino cominciare a pensare (aprire è una parola grossa) ad altre squadre. Quindi; non siamo ancora al Si per la Roma ma è un dato di fatto che non siamo più nemmeno al No, deciso.

La seconda difficoltà oggettiva che al momento pare davvero insormontabile, è l'ingaggio. Icardi, lo ricordiamo, più di un anno fa aveva cominciato a ridiscutere il suo stipendio con i nerazzurri sulla base di 8-9 milioni netti l'anno. Guarda caso la stessa cifra dell'offerta (presunta) della Juventus. Una cifra sotto la quale Icardi non vuole scendere.

Purtroppo però quella cifra la Roma non li può spendere e garantire al giocatore per questioni di bilancio e di gestione dello spogliatoio. Questi i fatti e la situazione. Al di là degli annunci, delle notizie filtrate o fatte girare ad arte, resta questa difficoltà.

Da aggiungere che più passano i giorni e minore è il tempo che resta ai giallorossi di trovare un sostituto.

Nulla di definitivo, soprattutto in questa sessione di calciomercato dove abbiamo già visto tutto ed il contrario di tutto.

© Riproduzione Riservata

Commenti