Calciomercato

Gattuso e la lista per il mercato del Napoli (con Ibrahimovic)

L'ex tecnico del Milan in pole se viene esonerato Ancelotti. Lo svedese primo rinforzo per la sessione di gennaio

gattuso ibrahimovic

Parametro Zero

-

Gennaro Gattuso tecnico del Napoli in caso di esonero (probabile) di Carlo Ancelotti, il cui rapporto con lo spogliatoio e con la piazza partenopea sembra essersi consumato in maniera definitiva all'alba della seconda stagione. Non un traghettatore, ma un uomo cui affidare la rifondazione del ciclo di De Laurentiis che ha finito pazienza e fiducia nei confronti del tecnico arrivato per far dimenticare Sarri.

I contatti si sono intensificati nelle settimane della ribellione dei giocatori - un caso che si chiuderà solo a fine stagione tra multe e ricorsi - e la novità è che con Rino in panchina potrebbe già esserci un discreto ricambio nella rosa che quasi certamente perderà a gennaio Mertens e Callejon, in scadenza di contratto a giugno e in rottura prolungata con la società.

Il nome è quello di Zlatan Ibrahimovic che si è tirato fuori dall'ipotesi Bologna (aveva promesso una risposta all'amico Mihajlovic) e non è soddisfatto di quanto messo sul tavolo dal Milan che vorrebbe legarsi per soli sei mesi a circa 2/3 milioni netti di stipendio contro l'anno e mezzo chiesto, su cifre più alte, dallo svedese.

Ibra con Gattuso a Napoli in una lista di mercato che comprende anche i nomi di Kessie dal Milan e Torreira dall'Arsenal dove sta giocando poco. Forze fresche per aiutare un reparto in palese difficoltà e che a giugno perderà quasi certamente anche Allan, uno degli ispiratori della rivolta. In attesa di conoscere il destino di Koulibaly.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Ancelotti, tutti gli esoneri della carriera

Una dei tecnici migliori d'Europa e gli incidenti con Milan, Chelsea, Real Madrid e Bayern Monaco prima dello strappo con il Napoli

Ancelotti, rischio esonero dal Napoli. L'idea di sostituirlo con Gattuso

La crisi dei partenopei è profonda, la spaccatura nello spogliatoio totale. L'ex Milan è fermo e sarebbe il profilo giusto

Commenti