RETROSCENA - L'Hellas vuole l'Europa: le mosse di Sogliano

Pronto il riscatto di Iturbe con un aiuto della Roma. Dall'Argentina è in arrivo anche la punta Rescaldani del Velez 

Juan Manuel Iturbe in azione contro il Chievo Verona (Ansa)

Nicolò Schira

-

Nonostante il derby perso in extremis, in casa Hellas si punta in alto. Gli scaligeri sognano un posto in Europa League: obiettivo che potrebbe diventare alla portata anche in virtù delle annate deficitarie di Milan e Lazio. Per questo il patron Setti é pronto ad ulteriori grandi investimenti sul mercato. A giugno verrá riscattato Iturbe dal Porto per quindici milioni. Il talento classe '93 potrebbe restare in gialloblù per un altro anno, anche se la corte della Roma é spietata. I giallorossi potrebbero ingaggiarlo in estate per poi lasciarlo a maturare in riva all'Adige.  Intanto per potenziare la rosa di mister Mandorlini é in arrivo un talento argentino.

Il diesse Sean Sogliano ha bloccato il centravanti Ezequiel Rescaldani. Il classe '92 del Velez Sarfield é in scadenza di contratto a giugno: l'Hellas é pronto ad aggiudicarselo a prezzo di saldo. Per l'attaccante contratto triennale da 550mila euro netti a stagione più un bonus di 500mila euro alla firma. Rescaldani piaceva anche ad altri club italiani fra cui il Bologna, ma - come nel caso di Iturbe - gli scaligeri sono arrivati prima degli altri. Il sesto posto in classifica non é casuale e vuole essere blindato: Verona vuol tornare sulla scena europea e continuare a sognare in grande.

© Riproduzione Riservata

Commenti