Calcio

Arbitro straniero per Juve-Roma? Webb (che gli inglesi contestano)

I tifosi romanisti lo vorrebbero come garanzia di imparzialità, ma lui ha vissuto un Capodanno difficilissimo in Premier League

Le prime pagine dei giornali inglesi scatenati contro Webb

La vigilia della sfida tra Juventus e Roma, resa lunghissima dalla sosta natalizia, si è arricchita alla voce-arbitro anche della bizzara richiesta di un direttore di gara straniero per garantire equità visto che, evidentemente, nella Capitale non si fidano dei fischietti italiani. Proposta lanciata da ‘Il Tempo’ e recepita dal web romano e romanista. Il preferito? A larga maggioranza l’inglese Webb, già arbitro della finale di Champions e del Mondiale 2010 senza peraltro brillare, considerata la mancata espulsione di De Jong dopo colpo da kung fu nel cuore dell’atto conclusivo del Mondiale.

Straniero è meglio, insomma. Poco importa che l’oggetto di tanto amore stia incappando in una delle stagioni più complicate della sua carriera di arbitro top level. Nell’ultima settimana è stato contestato duramente dopo Chelsea-Liverpool per un paio di rigori negati ai Reds (accusato di essere troppo casalingo) e ora messo sul banco degli imputati da Moys, tecnico del Manchester United, sconfitto da Tottenham con polemica.

Webb, secondo Moyes, ha negato un rigore netto al ManUtd al minuto 87: tocco di Lloris in uscita su Ashley Cole. Era rigore? Per l’allenatore del Manchester e per la stampa inglese sì. Per Webb no e la sua direzione di gara viene definita scandalosa dall’allenatore. Contestato e amato (in Italia). Ah se potesse arbitrare Juve-Roma…

© Riproduzione Riservata

Commenti