Calcio:reti,tweet e insulti, Icardi è nuovo Cassano / SPECIALE
Calcio

La scelta di Icardi: Wanda Nara la sua nuova procuratrice

Nel mezzo della trattativa per il rinnovo con l'Inter l'addio al vecchio agente. Ora lo seguono il padre e la moglie

La scelta può sembrare bizzarra, ma è in linea con il personaggio da sempre molto legato alla famiglia e disposto anche a prendere posizioni controcorrente. Mauro Icardi ha cambiato procuratore e non si affida più allo storico agente Abian Morano bensì a Wanda Nara, la moglie dalla quale ha appena avuto una bambina di nome Francesca e che ha sposato dopo la separazione di quest'ultima da Maxi Lopez al culmine di una tormentata storia d'amore. Icardi ha rotto con Morano nel mezzo della trattativa per il rinnovo del contratto con l'Inter e si sussurra che la causa siano state proprio le continue pretese al rialzo del suo procuratore, costate una serie di frenate brusche quando la firma sembrava solo una formalità.

 

Icardi guadagna oggi meno di un milione di euro e ha un contratto in scadenza nel 2018. E' evidente che si attende un miglioramento delle condizioni economiche, così come il club che ha messo sul tavolo anche la questione dei diritti di immagine (oggi al cento per cento dell'attaccante argentino) e l'ipotesi di una maxi clausola rescissoria per lasciarlo partire in caso di offerte superiori. La priorità di Icardi resta l'Inter e la trattativa è sulla base di un prolungamento fino al 2019 con ingaggio da 3,5 milioni più bonus che lo possono portare a 4. La novità più interessante, però, è che questa ultima fase della trattativa sarà seguita da Wanda Nara e dal padre del giocatore Juan Carlos.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti