Calcio

Ufficiale: Pedro Obiang dalla Sampdoria al West Ham

Il centrocampista spagnolo saluta Genova e sbarca in Premier League. La lettera d'addio ai tifosi blucerchiati

Matteo Politanò

-

Pedro Obiang saluta Genova. La Sampdoria ha ceduto a titolo definitivo al West Ham i diritti sportivi del centrocampista spagnolo di origine equatoguineiana. La notizia è stata pubblicata sul sito della società blucerchiata. Obiang aveva iniziato l'avventura alla Sampdoria nel 2008 con il settore giovanile proseguita in prima squadra e conclusa con 139 presenze totali e 4 reti. Nelle casse del club di Massimo Ferrero vanno circa sei milioni di euro. 

Ecco la lettera d'addio pubblicata sul suo profilo Instagram: 

Cari tifosi blucerchiati, dopo 7 anni a difesa dei colori della Sampdoria, è arrivato il momento di salutare il club e la città che mi accolsero quando avevo soltanto 16 anni, un ambiente speciale in cui sono cresciuto e maturato sia come calciatore sia come persona. Sono molti i ricordi che mi vengono in mente se penso a quando arrivai a Genova giovanissimo. Dal mio debutto con la prima squadra fino ad oggi, ho vissuto numerose esperienze con la Samp, con quelli che ora sono i miei amici, con tutti voi. Ed è per questo che fare un simile passo è più complicato di quanto immaginassi. Sono venuto alla Sampdoria con il sogno di essere protagonista in prima squadra, come in quel momento lo erano il capitano, Angelo Palombo, Cassano, Gastaldello, Castellazzi, Pazzini… Tutti loro erano i miei idoli ieri e oggi posso dire con orgoglio di aver condiviso con loro armadietti, spogliatoi e momenti indimenticabili. Insieme abbiamo esultato e sorriso, e le lacrime ci hanno dato più forza per godere di nuovo dopo un anno in Serie B. L'esordio in Serie A è stato un sogno realizzato e vivere una stagione da sogno come quella appena conclusa mi lascia dentro una sensazione unica, indescrivibile, che non dimenticherò mai. Voglio ringraziare i miei colleghi, i dipendenti e i tifosi. Grazie per tutto l’aiuto, per l'amore e per il supporto che mi avete dato fin dal mio arrivo. Grazie per avermi accolto nella vostra famiglia italiana. Sarete sempre nel mio cuore. Da oggi sarò un tifoso della Sampdoria. Non vi mancherà mai il mio sostegno, sia da lontano sia da vicino, quando sarà possibile vedere la squadra dal vivo. Indossare questa maglia è stato un onore e sono contento di aver dato tutto in ogni partita per questi colori. Sempre blucerchiato… Forza Sampdoria!


© Riproduzione Riservata

Commenti