RETROSCENA - Lo stop di Thohir e lo scoop firmato da 9 tifosi...

Ore 17,15 del 21 gennaio, in pieno caos Guarin-Vucinic un sito di fans stranieri annuncia lo stop. Bruciando sul tempo network e giornali... - Furia Juve

La notizia dello stop con comunicato alla trattativa pubblicata in anteprima da www.sempreinter.com

Giovanni Capuano

-

Ci sono giornalisti e testate che su uno scoop come quello messo a segno da Nima Tavallaaey Roodsari hanno costruito una carriera. Chi è? Non un esperto di mercato e nemmeno una grande firma di network e giornali sportivi. Ima Tavallaey Roodsari è un semplice tifoso dell'Inter che il 21 gennaio alle 17,15, quando sui siti di mezzo mondo si inseguivano ancora ipotesi sull'esito della trattativa tra Inter e Juventus, ha fatto la telefonata giusta e poi ha scritto che Thohir aveva dato ordine di bloccare tutto. Dove? Su un sito che in Italia conoscono pochissimi e che in pochi minuti è stato rilanciato da una piattaforma molto nota tra i sostenitori nerazzurri.

Sempre-Inter-2.jpg

La storia dello scoop che ha spezzato in due la giornata frenetica sull'asse Milano-Torino è questa e merita di essere raccontata perché dimostra come nell'era di internet e dei social network ci siano notizie che spesso nascono e circolano ben al di fuori dei consueti circuiti mediatici. Il sito autore dello scoop è www.sempreinter.com (Twitter @sempreintercom) che alle 17,15 ha pubblicato come 'Breaking News' l'esito di una telefonata appena ricevuta da Lola Winata, responsabile delle comunicazioni esterne dell'Inter Club Indonesia.

"Una fonte vicinissima al presidente mi ha appena detto che Thohir ha bloccato tutto e a breve farà un comunicato per spiegare la situazione" ha spiegato l'interlocutrice. Parole che sono finite sul sito alle 17,15 e rilanciate in Italia da www.fcinternews.it, piattaforma nota ai tifosi nerazzurri e partner di SempreInter. Mentre tutti discutevano sull'ipotes dello stop alla trattativa, la conferma esisteva già. E gli altri? I primi a rilanciare siamo stati noi (17,25 sulla diretta che seguiva la vicenda ) riprendendo il portale italiano. Nessun merito se non quello di essere stati attenti.

Sempre-Inter-3.jpg

Gli altri ci sono arrivati con calma. Provando a ricostruire se ne trova traccia alle 17,47 da Carlo Laudisa (Gazzetta dello Sport), alle 17,51 in un tweet del giornalista di mercato di riferimento Gianluca Di Marzio con rimando al suo sito e poi alle 18,13 sull'account di Gazzetta dello Sport, 18,18 (Sky Sport) e 18,29 (Corriere dello Sport). Gli autori dello scoop sono stati quasi sempre dimenticati, come cattiva abitudine del giornalismo italiano. A raccontare per primi che la telenovela era finita sono stati, però, loro. Segnatevi il nome: Nima Tavallaaey Roodsari, che sul sito si fa ritrarre a San Siro sorridente, ama Zenga, Matthaus, Bergomi, Materazzi e Zanetti e ha come giorno migliore il 22 maggio 2010 e peggiore quello dopo, quando si rese conto che Mou se ne andava. Ha battuto tutti. Complimenti.

Seguimi su Twitter @capuanogio

© Riproduzione Riservata

Commenti