Calcio

Thohir e Barbara Berlusconi, incontro per lo stadio

L'Inter vuole San Siro in esclusiva. Pronti investimenti per 80 milioni di euro. I rossoneri progettano il nuovo impianto nella zona del Portello

++ Calcio:Berlusconi, ho visto Inzaghi affamato vittorie ++

Matteo Politanò

-

Si è svolto oggi a Palazzo Marino di Milano l'incontro tra il presidente dell'Inter Erick Thohir, Barbara Berlusconi e il sindaco Giuliano Pisapia. Il tema? Lo stadio Giuseppe Meazza, impianto storico dei due club, che il patron indonesiano punta a far diventare la casa nerazzurra in esclusiva. Il progetto attende però il benestare del Milan che ha già presentato le bozze di progetto per il nuovo impianto rossonero che dovrebbe nascere nella zona del Portello. Entro il 29 aprile verrà infatti resa nota la decisione della Fondazione Fiera per il bando sulla riqualificazione della Fiera Campionaria di Milano, padiglioni 1 e 2. Unico avversario ancora in corsa è la società Magnete, intenzionata a realizzare il nuovo polo tecnologico di Prelios.

Milan: ecco il nuovo stadio - le immagini

Il patron nerazzurro si è presentato all'incontro con il direttore generale Marco Fassone mentre Barbara Berlusconi era con Alfonso Cefaliello, direttore dell'operatività stadio per la società milanista. Dopo le novità sul bando il Milan dovrà trovare l'accordo per interrompere la convezione per la gestione dello stadio di San Siro, che nel 2016 ospiterà la finale di Chamnpions League, che scade nel 2030. Thohir potrebbe così ottenere i diritti di superficie in concessione per 99 anni investendo per la ristruttuazione del nuovo impianto nerazzurro oltre 80 milioni di euro. 

© Riproduzione Riservata

Commenti