Sorteggi Champions League: niente derby

Bayern - Barcellona e Borussia - Real Madrid, l'urna di Nyon premia ancora una volta la fortuna di Josè Mourinho?

L'urna di Nyon (Getty Images)

Matteo Politanò

-

Sono stati sorteggiati oggi a Nyon le semifinali di Europa League e Champions League. Il Barcellona, dopo lo spavento contro il Paris Saint Germain di Ancelotti, pesca il Bayern Monaco che ha eliminato la Juventus. Il Real Madrid trova invece il Borussia Dortmund di Klopp che già nella fase a gironi aveva fatto soffrire la squadra di Mourinho strappando un 2-2 in Spagna e vincendo per 2-1 a Dortmund. La sfida più affascinante è sicuramente quella che metterà contro i neo campioni della Bundesliga, che dal prossimo anno avranno in panchina proprio l'ex tecnico blaugrana Pep Guardiola (tiferà i tedeschi per sperare di giocarsi il mondiale per club?), alla squadra di Tito Villanova e Lionel Messi. Sorteggi anche per l'Europa League: i giustizieri turchi della Lazio pescano il Benfica (che ieri ha eliminato il Newcastle) mentre il Chelsea affronterà la sorpresa di questa edizione, gli svizzeri del Basilea .

Tutto lascia pensare che il sorteggio abbia favorito Josè Mourinho che ancora una volta, considerato sempre il più probabile addio al Real,potrebbe salutare un club con una vittoria storica. Il Borussia Dortmund di Klopp, che ha faticato non poco per eliminare il Malaga, può però sorridere pensando allo scorso 24 ottobre e alla sfida contro i blancos nel girone D, una vittoria per 2-1 che portò le firme di Lewandowski e Schmelzer rendendo vana la rete di Ronaldo e facendo piombare le merengues in uno dei periodi più difficili della gestione Mou. Gli spagnoli faticarono anche nel ritorno a Madrid trovando il pareggio solamente all'89' grazie ad Ozil dopo il gol di Reus, l'autogol di Arbeloa e la rete di Pepe. Statistiche che fanno esaltare i media tedeschi, per niente impauriti dalla forza di Messi e Ronaldo.

La Bild titola "Bayern gegen Messi", "Bayern contro Messi", con la consapevolezza di come attualmente la squadra di Heynckes sia la più in forma nel continente e di come i tempi siano maturi per strappare il trono a Lionel e compagni. L'ultimo precedente tra i due club risale ai quarti di finale dell'edizione 2008/2009 con i blaugrana che travolsero i bavaresi per 4-0 al 'Camp Nou' per poi pareggiare per 1-1 nel ritorno a Monaco. Negli altri tre precedenti nella Champions due vittorie per il Bayern e un pareggio. Per il quotidiano spagnolo As la fortuna di Josè Mourinho va cercata nel precedente del 1998 quando il Real Madrid eliminò il Borussia Dortmund in semifinale. Ironia della sorte all'epoca sulla panchina del Real c'era l'attuale allenatore del Bayern Jupp Heynckes: il Real vinse al Bernabeu per 2-0 con gol di Morientes e Karembeu per poi pareggiare 0-0 in Germania.

Più preoccupazione per la stampa spagnola riguardo alla sfida tra Bayern e Barcellona con i tedeschi che vengono definiti un "rullo" capace di spazzare via Arsenal e Juventus. Molto spazio viene dedicato a Javi Martinez, nazionale spagnolo che lo scorso agosto è passato dal Bilbao al Bayern per 48 milioni di euro, cifra record per la Bundesliga. Prima del sorteggio il presidente del Bayern Uli Houness aveva ammesso di preferire il Borussia Dortmund nonostante il Barcellona "nell'ultimo periodo abbia perso un po' della sua aura". Il ricordo della batosta del 2009 è però ancora troppo fresco, un poker firmato dalla doppietta di Messi e dai gol di Eto'o ed Henry. "E' un brutto ricordo, ci avevano letteralmente stracciato" ha ammesso Karl Heinz Rummenigge

Dopo il sorteggio di Nyon i bookmakers hanno già rese note le quote per la vittoria finale: le due spagnole sono le più indicate per vincere la coppa e il favorito resta sempre il Barcellona a 2,80 mentre il Real è a 3,60. Il Bayern è dato a 3,70 e Borussia Dortmund a 7. In Europa League il Chelsea vincente è a 2,25, Benfica a 2,75, Basilea e Fenerbahçe a 7.

© Riproduzione Riservata

Commenti