Calcio

Solito 'clasico': vince il Barca e Mou se la prende con l'arbitro

Tito Vilanova come Guardiola: ai blaugrana (3-2) l'andata della Supercoppa spagnola. Gol in fuorigioco di Pedro e polemiche. Messi e Ronaldo in rete

 

E' finita così come tradizione, con la maledizione del 'Clasico' che non abbandona Josè Mourinho e le solite polemiche che lasciano presagire come il duello tra Barcellona e Real Madrid sarà infuocato anche in questa stagione. La gara d'andata della Supercoppa spagnola al Camp Nou ha premiato il Barca di Tito Vilanova. Cambiano i padroni della panchina blaugrana ma non i risultati: 3-2. Una sfida che rimane aperta in vista dei ritorno, ma che segna comunque un'importante affermazione per Messi e compagni. Si era detto che Mou soffriva Guardiola. Non è così. E' destinato a soffrire anche il suo erede e intanto incassa la sesta sconfitta (2 sole vittorie) in 12 'Clasicos'.

Ma a tenere banco sono soprattutto le polemiche del dopo partita. Alla vigilia Mourinho era rimasto sereno. Dopo aver visto Pedro segnare in fuorigioco il gol dell'1-1 in risposta al vantaggio di Cristiano Ronaldo è esploso seppure alla sua maniera: "E' stato un errore dell'assistente di linea, ma non voglio essere critico già alla prima partita. So già di cosa parlo e preferisco non parlarne". Un modo elegante per riportare a galla le accuse di favoritismi al Barcellona che hanno segnato le sue due prime stagioni a Madrid. E Vilanova? "Non mi sorprende che Mou abbia parlato dell'arbitro". Già, non sorprende anche perché Clos Gomez era nella famosa lista dei nemici di Mou. Ne risentiremo discutere.

In campo c'è stato il solito dominio di gioco del Barcellona che alla mezz'ora aveva addirittura un possesso palla dell'80%. I gol nella ripresa: Cristiano Ronaldo (55'), Pedro in fuorigioco (57'), Messi su rigore (70'), Xavi (78') e Di Maria con gentile collaborazione di Victor Valdes che ha perso palla davanti a lui in area di rigore (85'). Un paio di annotazioni statistiche. Per CR7 quarto gol consecutivo nei 'Clasicos' e record di Zamorano e Leon eguagliato. Per Messi gol numero 14 nelle sfide con il Real Madrid così come Cèsar. Il primato rimane di Di Stefano a quota 18. Sarà sbriciolato già in questa stagione.

© Riproduzione Riservata

Commenti