Calcio

Silvio Berlusconi e Paolo Rossi nella Hall of Fame del calcio italiano

Con loro premiati anche Beppe Bergomi, Claudio Ranieri, Paulo Roberto Falcao, Graziano Cesari e Melania Gabbiadini

hall_of_fame_calcio

Silvio Berlusconi e Paolo Rossi, in compagnia di Giuseppe Bergomi, Paulo Roberto Falcao, Claudio Ranieri, Graziano Cesari e Melania Gabbiadini: sono i nuovi personaggi che saranno accolti nella Hall of Fame del calcio italiano nel corso di una cerimonia prevista per il prossimo gennaio e in cui saranno chiamati a consegnare un "cimelio" della loro carriera sportiva da esporre al Museo del calcio di Coverciano. Con loro ("premio alla memoria") selezionati dalla giuria anche Nils Liedholm, Giulio Campanati e Cesare Maldini.  

"Anche quest'anno", ha sottolineato il presidente federale Carlo Tavecchio nel comunicare i nomi dei premiati, "la Hall of fame accoglierà alcune grandi figure del nostro sport che, in differenti ruoli e diverse epoche, sono riuscite a regalare emozioni a milioni di tifosi. A loro va il più importante riconoscimento del calcio italiano". 

La Hall of Fame del calcio italiano, che con i nuovi 10 "ingressi" arriva a formare una rosa di 67 "leggende", è suddivisa in sette categorie: giocatore italiano (ritirato da almeno due stagioni), giocatore straniero (ritirato da almeno due stagioni e che abbia giocato in Italia almeno per cinque campionati), allenatore italiano (con almeno 15 anni di attività), dirigente italiano (con almeno 15 anni di attività), arbitro italiano (ritirato da almeno due stagioni), veterano italiano (ritirato da almeno 25 anni) e calciatrice italiana. 

© Riproduzione Riservata

Commenti