Calcio

Andriy Shevchenko allenatore: è il nuovo vice ct dell'Ucraina

L'ex idolo rossonero ha accettato il ruolo di assistente di Mykhaylo Fomenko. Due anni fa aveva rifiutato

Matteo Politanò

-

L'ex stella del Milan Andriy Shevchenko torna nella nazionale ucraina di calcio come assistente allenatore al fianco del Ct Mykhaylo Fomenko. L'ex idolo della tifoseria rossonera rifiutò di allenare la nazionale ucraina nel novembre del 2012, pochi mesi dopo aver lasciato il calcio professionistico dopo Euro 2012.

"Credo che oggi l'opportunità di guidare la nazionale ucraina sia un passo un po' affrettato per me", aveva detto giustificando il suo rifiuto.

Il legame di Shevchenko con la nazionale del suo paese è profondo e inizia nel 1993 con la prima convocazione nell'under 18 ucraina. Con la maglia della nazionale maggiore, dal 1995 al 2012, ha invece giocato 111 partite segnando 48 reti e diventando così il più grande cannoniere di sempre nella storia della nazione ex sovietica.

© Riproduzione Riservata

Commenti