Calcio

Serie A: il Carpi andrà a giocare a Modena

L'annuncio dato dal Comune emiliano: trovato l'accordo con il club, che giocherà nel capoluogo i match in casa del Campionato 2015-2015

carpi_modena

Redazione

-

Per i tifosi del Carpi rimarrà al momento un sogno quello di continuare a vedere la loro squadra impegnata sul terreno dello stadio "Sandro Cabassi", dove ha recentemente ottenuto la promozione nella massima serie. Il club emiliano ha infatti trovato un accordo con il Comune di Modena per trasferirsi nel capoluogo, al "Braglia", in occasione delle gare interne sia del suo primo Campionato di Serie A sia di Coppa Italia.

 

L'intesa, comunicata dalla stessa Amministrazione, è stata firmata dall'amministratore delegato del Carpi, Stefano Bonacini, e dal presidente del Modena, Antonio Caliendo, nel corso di un incontro in cui hanno partecipato anche il sindaco di Modena, Gian Carlo Muzzarelli, e gli assessori comunali Giulio Guerzoni e Ludovica Carla Ferrari, con deleghe rispettivamente allo Sport e al Bilancio. Prevista una durata di due stagioni sportive, con un contributo totale di 360.000 euro in due anni da parte del Carpi, visti gli investimenti decisi dal Comune per potenziare l'impianto di illuminazione dello stadio e per il rifacimento del manto erboso in misto sintetico.

Il Carpi - precisa il Comune di Modena - pagherà 210.000 euro per la stagione 2015-2016 e altri 150.000 per la successiva. E' previsto anche che il club biancorosso possa recedere dall'accordo dopo la disputa del primo campionato a Modena qualora trovasse soluzioni alternative, incluso il ritorno al "Sandro Cabassi" dopo i necessari adeguamenti.

© Riproduzione Riservata

Commenti