Calcio

Serie A 2016-2017, rigori a favore e contro: il bilancio dopo la 4a giornata

Nel quarto turno di campionato sono stati assegnati tre rigori, di cui soltanto uno realizzato. Roma prima a quota 4

politano

Dario Pelizzari

-

Nella quarta giornata della Serie A sono stati assegnati tre rigori, di cui soltanto uno è stato realizzato.

Ecco il dettaglio:
Lazio-Pescara, risultato finale 3-0. La squadra abruzzese sbaglia con Memushaj l'occasione per sbloccare la partita e passare in vantaggio.

Cagliari-Atalanta, risultato finale 3-0. Paloschi si fa parare da Rafael il penalty che avrebbe consentito agli uomini di Gasperini di raggiungere il pareggio.

Sassuolo-Genoa, risultato finale 2-0. La formazione di casa rompe l'equilibrio della gara nella seconda frazione di gioco con un rigore calciato da Politano all'incrocio dei pali. Nulla da fare per Perin.

Il bilancio dopo quattro turni di campionato.


Squadra

Favore

Realizzati

Falliti

Contro

Rea.

Fall.

Bilancio

ROMA

4

4

0

0

0

0

4

SASSUOLO

2

2

0

0

0

0

2

PESCARA

1

0

1

0

0

0

1

ATALANTA

2

1

1

1

1

0

1

TORINO

2

0

2

2

2

0

0

SAMPDORIA

1

1

0

1

1

0

0

MILAN

1

1

0

1

0

1

0

UDINESE

0

0

0

0

0

0

0

JUVENTUS

0

0

0

0

0

0

0

FIORENTINA

0

0

0

0

0

0

0

CROTONE

0

0

0

0

0

0

0

CHIEVO

0

0

0

0

0

0

0

INTER

0

0

0

0

0

0

0

EMPOLI

0

0

0

0

0

0

0

NAPOLI

0

0

0

0

0

0

0

LAZIO

0

0

0

1

0

1

-1

BOLOGNA

0

0

0

1

0

1

-1

PALERMO

0

0

0

1

1

0

-1

GENOA

0

0

0

1

0

1

-1

CAGLIARI

0

0

0

2

1

1

-2


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Inter-Juventus 2-1: l'esultanza di Recalcati | video

Campionato Serie A 2016-2017, 4a giornata: risultati e goal di tutte le partite

Le immagini più belle del week end. Delirio Icardi a San Siro, magie di Badelj, Bacca e Milik per braccare la Juventus

Serie A, tutti gli allenatori esonerati della stagione (e il bilancio dei nuovi)

Ecco l'elenco dei tecnici licenziati nel 2016-2017, quanti punti hanno fatto e come si stanno comportando i loro successori

Commenti