champions league roma 2017 2018
Calcio

La Roma e la maledizione Champions League dei giallorossi

Dal quando è diventata americana (2011) ha vinto solo due partite nella coppa che conta in Europa. Storia di tre clamorosi flop

La Roma cerca fortuna per la quarta volta nella Champions League da quando gli americani sono sbarcati nella Capitale aprendo la nuova era giallorossa. Fin qui non è andata benissimo. Anzi, è andata male visto che il bilancio complessivo di sei anni di sfide è negativo: 16 partite giocate tra playoff e manifestazione ufficiale, solo 2 vittorie (6 pareggi, 8 sconfitte con 20 gol fatti e 38 subiti).

Una piccola maledizione che ha colpito Garcia e Spalletti. Ora Di Francesco (debuttante assoluto nella massima competizione europea) spera di invertire la tendenza anche se il compito è arduo. La sfida del 12 settembre all'Olimpico contro l'Atletico Madrid è stata l'antipasto di un girone durissimo con anche Chelsea e Qarabag.

In questo lustro abbondante i giallorossi non sono mai andati oltre lo scoglio degli ottavi di finale. Non in Champions League, dove nel 2015-2016 sono stati fermati dal Real Madrid nel primo turno ad eliminazione diretta, e nemmeno in Europa League dove le speranze si sono infrante contro Fiorentina (2014-2015) e Lione (2016-2017).

champions league 2017 2018 roma

Barcellona-Roma 6-1, stagione 2015-2016 - 11 settembre 2017 – Credits: LLUIS GENE/AFP/Getty Images

Il bilancio della Roma 'americana' in Champions League

James Pallotta è diventato presidente della Roma nell'estate 2012 prendendo l'eredità da Thomas Di Benedetto, anche lui proveniente dagli Stati Uniti e rimasto in carica pochi mesi. Da quel giorno la Roma si è affacciata tre volte alla Champions League, senza mai lasciare il segno.

Stagione 2014-2015 - Eliminazione al girone dopo aver cominciato bene (5-1 contro il Cska Mosca e pareggio a Manchester contro il City) ed essere naufragati con il passare delle giornate. Alla storia passa l'1-7 all'Olimpico contro il Bayern Monaco poi bissato dal ko finale contro il Manchester City (0-2) che vale il declassamento in Europa League.

Dove i giallorossi fanno fuori il Feyenoord per poi arrendersi alla Fiorentina in un derby tutto italiano. Bilancio stagionale di Champions League: 6 partite, 1 vittoria 2 pareggi e 3 sconfitte con 8 gol segnati e 14 subiti.

Stagione 2015-2016 - Questa volta la Roma arriva fino agli ottavi di finale dove viene eliminata dal Real Madrid con un doppio 2-0 a febbraio. Nel girone c'è la seconda e ultima vittoria (3-2 contro il Bayer Leverkusen) ma anche l'umiliante 6-1 incassato dal Barcellona al Camp Nou a un anno di distanza dalla lezione del Bayern.

Il bilancio complessivo è di 1 vittoria, 3 pareggi e 4 sconfitte nelle 8 gare disputate prima di abbandonare la competizione in modo comunque onorevole. Le reti realizzate sono 11 e quelle subite 20. La doppia sfida con il Real Madrid vede in panchina Spalletti subentrato a Garcia.

Stagione 2016-2017 - La corsa in Champions finisce prima di cominciare: 1-1 a Oporto contro il Porto e choccante 0-3 all'Olimpico che spedisce i giallorossi nei gironi dell'Europa League. Qui la squadra corre nel gruppo, illude nei sedicesimi e si ferma tra le critiche contro il Lione.

Stagione 2017-2018 - La gara d'esordio all'Olimpico contro l'Atletico Madrid si è chiuso con un pareggio per 0-0 faticoso per i giallorossi e che mette a rischio il passaggio del turno in un gruppo con Qarabag e Chelsea.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti