Rigori, per alcuni, una piacevole abitudine

Ecco le squadre che ne hanno avuti di più a favore e di meno contro. E si scopre che...

Balotelli, secondo rigore realizzato in due gare con il Milan (Credits: JONATHAN NACKSTRAND/AFP/Getty Images)

Dario Pelizzari

-

Milan, Juventus e Fiorentina sono le suqdre che hanno avuto più rigori a favore, Palermo ultima con uno solo. E contro? I dischetti di Napoli e Chievo sono ancora immacolati (in 24 giornate) mentre a Udine (con 8) è quasi un via vai continuo.

Da Balotelli a Osvaldo, i calci di rigore segnano il passo del campionato e consegnano alle cronache spunti da prima pagina. Sì, perché a parte le imprese riuscite e mancate dei giocatori più blasonati, fanno notizia i due penalty chiari come il sole negati ieri al Torino di Ventura, che contro l'Udinese ha perso una partita pesantemente influenzata dalle scelte (sbagliate) del giudice di gara. Rigore sì, rigore no, ricomincia il valzer delle polemiche.  

Nella speciale classifica che mette in fila le squadre che in fatto di rigori hanno più dato che ricevuto, Torino e Udinese occupano l'ultima posizione in compagnia di Pescara e Palermo. Sarà un caso, ma in cima alla lista ci sono le grandi della Serie A, mentre in coda le formazioni che lottano per salvarsi. Il Chievo, l'eccezione che conferma la regola.

Inter, Atalanta, Udinese e Palermo non sbagliano un colpo. Dagli 11 metri, soltanto 4 squadre sono riuscite a realizzare tutti i rigori loro assegnati. Juventus e Fiorentina sono invece in coda al gruppo, chiuso dal Genoa, che ha sfruttato malissimo le poche opportunità che gli sono state concesse. Lo specialista infallibile della Serie A 2012-13 si chiama Antonio Di Natale, che ha segnato tutti e 4 i rigori che sono stati concessi alla squadra friulana. Di contro, lacrime e dolori per Vidal e Calaiò, che dal dischetto hanno sbagliato spesso e volentieri.

Rigori assegnati

7: Juventus, Fiorentina, Milan

6: Cagliari

5: Napoli, Chievo, Roma, Bologna, Lazio, Parma, Sampdoria, Siena

4: Catania, Udinese

3: Inter, Genoa, Torino, Pescara

2: Atalanta

1: Palermo

Bilancio rigori assegnati a favore/contro

+5: Napoli - A favore 5, contro 0

+5: Chievo - A favore 5, contro 0

+4: Milan - A favore 7, contro 3

+3: Juventus - A favore 7, contro 4

+2: Fiorentina - A favore 7, contro 5

+2: Roma - A favore 5, contro 3

+2: Bologna - A favore 5, contro 3

0: Lazio - A favore 5, contro 5

0: Inter - A favore 3, contro 3

0: Catania - A favore 4, contro 4

0: Cagliari - A favore 6, contro 6

0: Genoa - A favore 3, contro 3

-1: Atalanta - A favore 2, contro 3

-2: Parma - A favore 5, contro 7

-2: Sampdoria - A favore 5, contro 7

-2: Siena - A favore 5, contro 7

-4: Udinese - A favore 4, contro 8

-4: Torino - A favore 3, contro 7

-4: Pescara - A favore 3, contro 7

-4: Palermo - A favore 1, contro 5

Percentuale realizzazione

100%: Inter - Calciati 3, realizzati 3

100%: Atalanta - Calciati 2, realizzati 2

100%: Udinese - Calciati 4, realizzati 4

100%: Palermo - A favore 1, contro 1

85%: Milan - Calciati 7, realizzati 6

80%: Napoli - Calciati 5, realizzati 4

80%: Chievo - Calciati 5, realizzati 4

80%: Bologna - Calciati 5, realizzati 4

80%: Lazio - Calciati 5, realizzati 4

80%: Sampdoria - Calciati 5, realizzati 4

66%: Torino - Calciati 3, realizzati 2

66%: Pescara - Calciati 3, realizzati 2

60%: Roma - Calciati 5, realizzati 3

60%: Parma - Calciati 5, realizzati 3

57%: Juventus - Calciati 7, realizzati 4

57%: Fiorentina - Calciati 7, realizzati 4

50%: Catania - Calciati 2, realizzati 1

50%: Cagliari - Calciati 6, realizzati 3

40%: Siena - Calciati 5, realizzati 2

33%: Genoa - Calciati 3, realizzati 1

I cannonieri dagli 11 metri

4 - Di Natale (Udinese)

3 - Cavani (Napoli), Diamanti (Bologna), Pazzini (Milan), Milito (Inter)

2 - Osvaldo (Roma), Denis (Atalanta), Paloschi (Chievo), Bianchi (Torino), Rodriguez (Fiorentina), Vidal (Juventus), Balotelli (Milan), Valdes (Parma), Eder (Sampdoria), Pinilla (Cagliari)

Gli errori dal dischetto

2 - Vidal (Juventus), Calaiò (Siena-Napoli)

1 - Jorquera (Genoa), Bianchi (Torino), Conti, Pinilla e Larrivey (Cagliari), Diamanti (Bologna), Jovetic, Aquilani e Fernandez (Fiorentina), Valdes e Belfodil (Parma), Borriello (Genoa), Cavani (Napoli), Totti e Osvaldo (Roma), Luciano (Chievo), Pato (Milan), Vukusic (Pescara), Ledesma (Lazio), Pirlo (Juventus), Pozzi (Sampdoria-Siena), Bergessio (Catania), Rosina (Siena)

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Balotelli si prende San Siro in una notte

Doppietta al debutto per SuperMario. E Berlusconi arriva in tribuna in ritardo...

MOVIOLA - Furia Juve: 'Arbitro napoletano'

Guida sbaglia tutto, Conte e Marotta: "Ha detto che non se l'è sentita". Rischio squalifiche

Commenti