Juve scippata a Madrid: ora è dura

Furia Conte contro l'arbitro Grafe: "Gara condizionata". Nel mirino il rosso a Chiellini (ingiusto) e un mancato rigore a Vidal. Tutti gli episodi del match nella nostra moviola - lo scippo di Madrid sui giornali  - le reazioni su twitter - 

(Credits: Ansa) Grafe espelle Chiellini per fallo da ultimo uomo: errore

Dario Pelizzari

-

Giovanni Capuano

-

I giornali italiani richiamano nei titoli lo scippo di Madrid. Sconfitta pesante della Juventus in una gara fortemente condizionata dagli errori del direttore di gara, il tedesco Manuel Grafe. Molti episodi controversi decisi tutti a favore del Real Madrid da un arbitro alla sua prima apparizione in carriera al Santiago Bernabeu e che, evidentemente, ne ha sofferto il fascino. Alla fine della partita bianconeri furiosi. Conte: "Gara chiaramente condizionata dall'arbitro. L'espulsione di Chiellini? Mi viene da ridere. Le decisioni arbitrali sono sia a favore che a sfavore, le accettiamo. Preferisco comunque che sia andata così perché questa sera abbiamo capito che possiamo fare qualcosa di importante".

In silenzio Chiellini, protagonista in negativo sia dell'espulsione che del calcio di rigore che ha consentito al Real Madrid di portarsi sul 2-1 (trattenuta, però, netta e ingenua da parte del difensore). Arrabbiato Pogba: "L'espulsione di Chiellini è stata clamorosa, non c'era il cartellino rosso". Marchisio: "Ronaldo poteva proseguire la corsa verso la porta e invece è caduto". Llorente, autore della rete del momentaneo pareggio: "L'arbitro ha compromesso la gara, il rosso diretto per quel fallo non sta né in cielo né in terra. Mi è parso molto esagerato anche perché non era ultimo uomo".

La sconfitta del Bernabeu mette la Juventus con le spalle al muro. In classifica la squadra di Conte è stata superata dal Galatasaray che ha battuto largo il Copenaghen salendo a quota 4. Sarà decisivo il match di Istanbul a dicembre a meno di impresa contro il Real Madrid nella gara di ritorno a Torino e suicidio sportivo dei turchi contro i danesi. Difficile, ma sperare si può. Anzi, si deve. Ecco la moviola di Panorama.it dell'incontro tra Real Madrid e Juventus:

Primo tempo

3' - GOL REAL. Di Maria taglia in due la difesa bianconera con un passaggio che serve Ronaldo in posizione regolare. Buffon non può nulla.

18' - Di Maria cade al limite dell'area di rigore bianconero. L'arbitro non fischia. Fa bene. Di Maria inciampa e si lascia cadere.

18' - Ammonito Illarramendi per fallo tattico su Tevez. Giallo sacrosanto, intervento scomposto e fuori tempo.

21' - GOL JUVE. Cross di Caceres dalla destra. Pogba rimette in gioco la palla dal secondo palo, Casillas respinge sulla linea di porta. Llorente è lesto a due passi da Casillas a ribadire in rete. Tutto regolare. 

26' - RIGORE REAL. Punizione della squadra di casa. Palla alta su cui intervengono insieme Chiellini e Ramos. Il difensore bianconero si aggrappa all'avversario e lo tira giù. L'arbitro indica il dischetto. Decisione giusta. Ronaldo realizza. Real-Juve 2-1.

27' - Ammonito Vidal per proteste. Ci sta.

35' - Fallo di Pirlo a metà campo su Khedira. L'arbitro fischia, ma non ammonisce. Al limite.

44' - Vidal in netto ritardo entra duro su Marcelo. Giallo dubbio, ci poteva stare.

E' iniziato il secondo tempo, Real avanti 2-1 sulla Juve. Doppietta di Cristiano Ronaldo.

Secondo tempo

2' - Rosso diretto a Chiellini per interviene con il gomito alto su Ronaldo, che crolla a terra. L'arbitro Grafe fa segno che Chiellini viene espulso perché ritenuta "chiara occasione da rete". Siamo fuori all'area di rigore e in posizione leggermente defilata sulla destra e Ronaldo non ha ancora superato in velocità Chiellini che lo affianca. Decisione errata da parte dell'arbitro.

16' - Vidal entra in aria sulla destra pallone al piede, calcia verso la porta ma prende una zolla del terreno. Il cileno protesta con l'arbitro, che fa proseguire, giustamente. A velocità normale Vidal rischia il giallo da simulazione (sarebbe il secondo con conseguente espulsione) perché protesta furiosamente con Grafe. Rivisto al replay si nota un tocco di Illarramendi sul piede destro del cileno che è in fase di caricamento del tiro. Sbilanciato Vidal colpisce l'erba e cade. Sarebbe rigore, anche se difficile da vedere dal campo.

25' - Fallo netto di Khedira su Pogba al limite dell'area di rigore spagnola. Grafe fa proseguire. Conte si infuria. Punizione sacrosanta.

32' - Ammonito Caceres per proteste. Aveva chiesto a gran voce il giallo per Modric, entrato male su Giovinco.

32' - Ammonito Modric. L'arbitro non si è dimenticato di lui.

35' - Caceres è nervoso. Stende il nuovo entrato Morata e rischia la doppia ammonizione, che sarebbe stata legittima.

43' - Giallo a Ramos per spintone "tattico" su Asamoah. Giusto.

44' - Vidal di tacco per Pogba, che la restituisce alta al compagno in corsa. Vidal controlla di spalla, ma l'arbitro crede che l'abbia toccata con le mani. L'azione doveva proseguire. Vidal a terra per i crampi non protesta.

Gara finita. Real Madrid batte Juventus 2-1 grazie a una doppietta di Ronaldo.

@dario_pelizzari

© Riproduzione Riservata

Commenti