Calcio

Real Madrid a un passo dalla finale (ma è in ansia per Ronaldo)

Zidane favorito dopo l'andata con il Manchester City, Cristiano si fa male ancora e rischia di saltare il ritorno

FBL-EUR-C1-MAN CITY-REALMADRID

Giovanni Capuano

-

Vicino alla finale di Champions League che sarebbe quasi miracolosa in una stagione in cui i pessimi risultati hanno portato a un cambio in panchina, eppure in ansia per le condizioni fisiche del proprio giocatore più forte. Il Real Madrid scopre di poter vivere i due stati d'animo insieme. Il pareggio senza reti di Manchester (male il City, bloccato dall'emozione) ha avvicinato le merengues al viaggio a Milano per l'atto conclusivo del 28 maggio, però i motivi per sorridere finiscono qui.

Ci sarà Ronaldo nel ritorno del 4 maggio al Bernabeu? Potrà essere un fattore per inseguire il sogno dell'Undecima e, magari, continuare a mettere pressione a Barcellona e Atletico Madrid nella volata per la Liga, oppure rischia di stare seduto a guardare i compagni come successo all'Etihad Stadium?

Ronaldo, forfait da 16 gol in 10 partite

Zidane pensava di poter recuperare il portoghese già per la gara di Manchester, ma si è dovuto arrendere nelle ore precedenti il match quando il sovraccarico muscolare del portoghese è diventato qualcosa di più grave: problema al bicipite femorale. Allarme generale, Ronaldo che ha seguito riscaldamento e gara seduto in panchina e affondato nei suoi pensieri e staff al lavoro per il recupero.

Ad oggi non ci sono certezze, anche se la tesi è che se si fosse trattato della finale di Champions Cristiano sarebbe sceso in campo stringendo i denti. Il 4 maggio al Bernabeu c'è il ritorno e l'obiettivo è averlo per quel giorno, magari ragionando sulla trasferta con la Real Sociedad del 30 aprile e sul successivo Real-Valencia dell'8 maggio.

Ronaldo è decisivo per le sorti di Zidane in Champions dove sta vivendo una stagione da record: 16 gol in 10 partite, uno ogni 56 minuti e 3 solo nella partita di ritorno degli ottavi contro il Wolfsburg, fondamentali per ribaltare la sconfita dell'andata. Ovvio che verrà fatto di tutto per rimetterlo a disposizione di Zizou.

© Riproduzione Riservata

Commenti