Calcio

Raul annuncia il ritiro: "A 38 anni è il momento giusto"

La leggenda del calcio spagnolo appende le scarpe al chiodo: ad oggi è il più grande cannoniere nella storia del Real come CR7

FBL-ESP-QAT-REALMADRID-ALSADD-FRIENDLY

Matteo Politanò

-

"È il momento giusto, sono felice così". Raul Gonzalez Blanco, leggenda del Real Madrid e della nazionale spagnola, ha annunciato il suo addio al calcio giocato a 38 anni dopo oltre 1000 partite e 400 gol in carriera tra Liga, Bundesliga, campionato del Qatar e Usa.

 

Primo marcatore di sempre per il Real alla pari di Cristiano Ronaldo (un record destinato a durare ancora poco), aveva lasciato la camiseta blanca nel 2010 per andare allo Schalke 04. Altri due anni di livello nel calcio europeo (terzo marcatore di sempre nella Champions League) e poi il Qatar con l'Al-Sadd. La sua ultima esperienza era stata con i New York Cosmos di Pelè, lo stesso che lo aveva nella FIFA 100 dei giocatori più forti di sempre.

© Riproduzione Riservata

Commenti