Calcio

Ranking Uefa: ecco la posizione dell'Italia e delle squadre della Serie A

La classifica fotografa l'andamento in Champions League ed Europa League. Serie A terza dopo aver superato la Germania

ranking uefa champions league europa league italia

Giovanni Capuano

-

L'Italia porta ai quarti di finale di Champions ed Europa League tre squadre come non capitava dal 2014-2015 e come è successo solo in quattro occasioni negli anni Duemila (due volte addirittura con quattro rappresentanti). E' la sintesi di un turno che sorride ai nostri colori anche in Europa League dove la Lazio si è qualificata mentre il Milan è uscito con onore al cospetto dell'Arsenal.

I biancocelesti hanno sbancato Kiev (0-2) cancellando il pareggio dell'andata contro la Dinamo. Prestazione maiuscola di una squadra che ha dimostrato in queste stagioni di saper onorare l'impegno europeo pur senza tralasciare il campionato. Il Milan ha perso a Londra contro l'Arsenal (3-1) ma è stato a lungo in partita ed è stato penalizzato da un rigore inventato da arbitro e addizionale di porta pochi minuti dopo il vantaggio di Calhanoglu.

La Lazio si somma a Juventus e Roma in Champions League, con il sogno di veder proseguire il cammino delle nostre squadre fino a Kiev e Lione, sedi delle due finali. E anche il ranking Uefa premia la Serie A.

Quella attuale è una delle migliori stagioni di sempre. Nell'era post Triplete solo nel 2014-2015 con 19,000 punti è stato raccolto un bottino superiore a oggi (15,833) con la prospettiva di poterci avvicinare a quella performance e, magari, anche migliorarla.

Ecco l'aggiornamento della situazione del ranking Uefa. Vale sempre la solita avvertenza e cioé che da quest'anno non è tanto importante scalare posizioni quanto difendere la quarta, che consente di avere dal 2018 la certezza di quattro posti nei gironi della Champions League riformata. Il nostro vantaggio sulla Francia che ci segue resta di assoluta sicurezza.

Ranking Uefa aggiornato al 15 marzo 2018

Ecco il ranking Uefa generale (prime dieci posizioni) col quale verranno distribuiti i posti nella prossima Champions ed Europa League:

1) Spagna 103,998

2) Inghilterra 77,748

3) Italia 74,749

4) Germania 70,427

5) Francia 55,415

6) Russia 53,182

7) Portogallo 46,915

8) Ucraina 41,133

9) Belgio 38,500

10) Turchia 35,800

Ranking Uefa della stagione 2017-2018

Ecco il ranking Uefa stagionale (prime cinque posizioni) che fotografa l'andamento delle nazioni e delle singole squadre a partire dai turni preliminare di agosto 2017. Il meccanismo tende a premiare all'inizio anche campionati con poche iscritte:

1) Inghilterra 18,214

2) Spagna 16,714

3) Italia 15,833

4) Russia 12,400

5) Francia 10,500

Ranking Uefa per club aggiornato al 15 marzo 2018

Ecco il ranking Uefa per club (prime dieci posizioni) che fotografa l'andamento delle singole squadre nelle ultime 5 stagioni e che serve per determinare teste di serie e fasce di sorteggio, non la suddivisione del montepremi che si baserà dal 2018 su un nuovo ranking decennale che tiene conto anche della storia del club:

1) Real Madrid 153,000

2) Atletico Madrid 131,000

3) Bayern Monaco 130,000

3) Barcellona 130,000

5) Juventus 124,000

6) Siviglia 112,00

7) Psg 109,000

8) Manchester City 100,000

9) Borussia Dortmund 89,000

10) Arsenal 88,000

Ed ecco la posizione delle altre squadre italiane nel ranking Uefa per club:

16) Napoli 78,000

24) Roma 59,000

27) Fiorentina 54,000

37) Lazio 39,000

52) Milan 28,000

81) Inter 16,000

92) Torino 13,000

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Champions League 2017-2018: la guida completa

La corsa alla finale di Kiev del 26 maggio 2018: squadre partecipanti, date, orari, gironi, format e montepremi. Chi dopo il Real Madrid?

La riforma della Champions League: ecco cosa cambia dal 2018

La rivoluzione imposta da Eca e Uefa crea regala quattro posti all'Italia. Ranking per club, squadre, diritti tv, giorni e orari: tutte le novità

Commenti