Il programma di oggi: il debutto dell'Uruguay

Scendono in campo le avversarie di Italia e Inghilterra: occhio a Cavani e Suarez. Prima sfida per Grecia e Colombia - Italia-Inghilterra, chi vince? - Lo speciale Brasile 2014

L'Uruguay di Tabarez – Credits: Epa

Giovanni Capuano

-

Ecco il programma della terza giornata di gare al Mondiale, con il debutto delle avversarie dell'Italia in una sfida che vale per entrambe un bel pezzo di qualificazione. C'è anche la prima della Colombia senza Falcao, rimasto fuori dai 23 a causa dell'infortunio al ginocchio.

ORE 18 (Belo Horizonte) - GIRONE C: COLOMBIA-GRECIA

C'è un'intera nazione che questa sera si metterà davanti al televisore tifando 'Cafeteros' con il rimpianto di ciò che avrebbe potuto essere e non è stato. La Colombia non ha ancora digerito il forfait di Falcao, l'uomo più forte e importante di un gruppo che si è qualificato per il Mondiale grazie soprattutto ai gol dell'attaccante del Monaco, poi appiedato dalla sfortuna. Chi al suo posto? La difficile eredità tocca a Bacca e Gutierrez, ma perso Falcao il meglio è a centrocampo dove fanno il loro debutto mondiale l'interista Guarin e il fiorentino (forse per poco) Cuadrado. La Grecia è una delle nazionali più vecchie di questo Mondiale, scelta che ha provocato non poche polemiche ad Atene.

Ecco le rose delle due nazionali: COLOMBIA e GRECIA

ORE 21 (Fortaleza) - GIRONE D: URUGUAY - COSTA RICA

Scendono in campo le avversarie di Italia e Inghilterra. Per la 'Celeste' è una gare chiave del girone, da non bucare per evitare di rimanere subito staccata. E' il giorno del debutto di Cavani e Suarez, quest'ultimo rimesso in piedi a tempo di record dai medici dopo l'infortunio al menisco. Tabarez ha in mano un gruppo molto simile a quello che in Sudafrica nel 2010 è arrivato fino a un passo dalla finale mondiale. Parte dalla panchina Forlan, che è ormai il grande vecchio di questa squadra, ma che può regalare ancora minuti di qualità. La Costa Rica è quasi sconosciuta ad alto livello, ma guai a sottovalutarla. Gioca un 5-4-1 molto compatto con il portiere Navas a dare sicurezza a tutti.

Ecco le rose delle due nazionali: URUGUAY   e COSTA RICA

ORE 24 (Manaus) - GIRONE D: ITALIA-INGHILTERRA

Rivincita del quarto di finale di Euro 2012 che ci proiettò verso la semifinale contro la Germania (la migliore Italia del quadriennio di Prandelli), castigando gli inglesi ai calci di rigore. Prandelli, che ha perso De Sciglio, lancia Paletta in mezzo alla difesa allargando Chiellini alla sinistra. Hodgson ha recuperato Wellbeck, pedina tattica importantissima perché sarà il centrocampista incaricato di marcare stretto Pirlo, considerato dagli inglesi un vero maestro.

Ecco le rose delle due nazionali: ITALIA  e INGHILTERRA

ORE 3 (Recife) - GIRONE C: COSTA D'AVORIO-GIAPPONE

Spettacolo assicurato in una sfida tra due nazionali che puntano entrambe a superare il turno e ad essere outsider di lusso del Mondiale. Da una parte Gervinho e Drogba, dall'altra Honda e Nagatomo, che in Sudafrica nel 2010 furono capaci di arrampicarsi fino agli ottavi prima di uscire ai calci di rigore contro il Paraguay. Ancora in dubbio la presenza in campo di Yaya Tourè, reduce da un infortunio che lo ha limitato nel finale di stagione.

Ecco le rose delle due nazionali: COSTA D'AVORIO e GIAPPONE

© Riproduzione Riservata

Commenti