RETROSCENA - Per Pogba in arrivo il raddoppio dello stipendio

Raiola chiede uno stipendio da top player, ma l'intesa arriverà a 2 milioni più bonus. Pirlo vuole un biennale: verso l'addio come Storari.

Nicolò Schira

-

Con l'avvento dell'autunno è tempo di rinnovi contrattuali in casa Juventus. La società bianconera in queste ore ha siglato l'accordo per l'adeguamento a 2,5 milioni degli emolumenti di Lichtsteiner che a fine campionato allungherà sino al 2017 il proprio rapporto con la Vecchia Signora. In casa juventina manca poi solo l'annuncio per l'allungamento dal 2016 al 2018 della scadenza del contratto di Arturo Vidal. Il cileno vedrà aumentare il proprio stipendio da 2,8 a oltre 4 mln netti all'anno. Per due giocatori freschi di accordo ce ne sono altrettanti il cui futuro è ancora da delineare.

Non dovrebbero, invece, esserci particolari problemi per l'allungamento del rapporto con Paul Pogba. Il gioiello francese percepisce meno di un milione di euro netto all'anno e per questo il suo agente Mino Raiola sta facendo la voce grossa. La pretesa di 4 milioni annui sino al 2018 funge da specchietto per le allodole, al fine di strappare un aumento nell'ordine di 2 milioni netti a stagione più bonus per il proprio assistito.

Pure all'estremo difensore brasiliano Rubinho nei mesi prossimi verrà prospettato un allungamento sino al 2015. Estrememente probabile la fumata bianca con un elemento prezioso più nello spogliatoio che sul rettangolo verde. Più difficile il rinnovo di Marco Storari, che vanta diverse proposte da altri club italiani ed esteri. Come vice Buffon nella prossima estate potrebbe profilarsi il ritorno in bianconero di Nicola Leali, protagonista in B con la maglia dello Spezia.

Ancora da decifrare il futuro di Andrea Pirlo: il regista bresciano preferirebbe un rinnovo biennale, ma da Corso Galileo Ferraris propongono un annuale. Una situazione non insormontabile, tuttavia destinata a diventare spinosa qualora dovesse protarsi nei prossimi mesi. Qualche scintilla con Conte, per via di alcune sostituzioni subìte dal campione classe '79, c'è già stata...

© Riproduzione Riservata

Commenti