pique
Calcio

Barcellona: Piqué insulta il guardalinee. In arrivo maxi squalifica

Nel corso della Supercoppa di Spagna, il difensore ha rivolto parole pesanti all'assistente dell'arbitro. Rischia dalle 4 alle 12 giornate di stop

Barcellona nei guai a causa della lunga squalifica che molto probabilmente verrà inflitta al difensore Gerard Piqué, responsabile di aver insultato un guardalinee durante la partita tra la squadra catalana e l'Athletic Bilbao, ritorno della Supercoppa di Spagna. Nel suo referto, l'arbitro Velasco Carbalo scrive che il motivo dell'espulsione diretta avvenuta al 10' del secondo tempo è la pesante frase rivolta dal giocatore al suo assistente: "me cago en tu puta madre", offesa volgarissima, esplicita e non traducibile. Il Barcellona doveva rimontare dallo 0-4 dell'andata e in quel momento era avanti di un solo gol. Secondo le nuove regole, le squalifiche inflitte in Supercoppa si scontano in campionato. Piqué rischia dalle 4 alle 12 giornate di stop.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti