Champions, Europa League e salvezza: ecco come finirà

Napoli secondo, Milan ai preliminari, Fiorentina, Lazio e Roma (con la Coppa Italia) in Europa League, Genoa salvo. Proviamo a immaginare il finale di stagione

L'esultanza della Juventus: allo scudetto mancano solo 4 punti – Credits: Ansa

Giovanni Capuano

-

Alla fine della stagione mancano 450 minuti, un mini torneo nel campionato che serve per definire i verdetti di una stagione in cui molto pare deciso già da tempo. Sullo scudetto della Juventus non ci sono dubbi: resta da stabilire se nel derby col Torino, il 5 maggio contro il Palermo o più tardi. Ma l'abisso scavato dai bianconeri li condurrà dritti dritti al tricolore con ampio e meritato anticipo sulla fine del campionato. Alle spalle di Conte, invece, qualcosa deve ancora accadere.

Ad appassionare è soprattutto la corsa per i posti che valgono Champions ed Europa League. Posizioni da milioni di euro che possono salvare il bilancio economico oltre che tecnico delle società interessate. Lo stesso vale per la volata-salvezza che pare ristretta a tre squadre. Chi avrà la meglio? Panorama.it prova a immaginare il finale di stagione e a fare il suo pronostico.

VOLATA CHAMPIONS LEAGUE

Alle spalle della Juventus sono in corsa Napoli (66 punti), Milan (59) e Fiorentina (58). A Mazzarri bastano 9 punti nelle ultime 5 giornate per avere la certezza del pass diretto in Champions League. In realtà potrebbero anche essere meno se il Milan e la Fiorentina non faranno bottino pieno chiudendo a quota 74 (o 73). Il calendario del Napoli è abbordabile: Inter e Siena in casa, Pescara, Bologna e Roma fuori.

Tra Milan e Fiorentina la volata sarà fino al 19 maggio. In comune hanno le sfide contro Pescara, Roma e Siena (ma il Milan all'ultima): Allegri aggiunge Catania e Torino a San Siro, Montella va a Marassi-Samp e ospita il pericolante Palermo. Momento chiave la doppia giornata del 5 e 8 maggio quando il Milan può fare bottino pieno (contro Torino e Pescara) e i viola ospitano la Roma e vanno a Siena. Se esce a distanza di sorpasso può sperare, altrimenti...

Pronostico: Napoli secondo con 77-79 punti, Milan terzo (70-72) e Fiorentina quarta (69)

VOLATA EUROPA LEAGUE

Dipende anche dalla finale di Coppa Italia del 26 maggio che qualifica una squadra direttamente ai gironi: Roma o Lazio? Entrambe sono in corsa anche in campionato ma paiono aver 'staccato' mentalmente in attesa del derby che vale una stagione. In ogni caso uno dei due rimanenti posti è assegnato a chi perde la volata-Champions con la Fiorentina (58) che conserva un margine di sicurezza.

Alle spalle ci sono Inter (53), Roma (52), Lazio e Udinese (51) con due soli confronti diretti ancora da disputare: Inter-Lazio alla 36° e Inter-Udinese alla 38°. Tradotto significa che Stramaccioni ha nelle mani il suo destino ma ha anche un calendario in salita che nelle prossime due gli propone le trasferte a Palermo (a caccia di punti salvezza) e Napoli e poi lo porterà a Marassi-Genoa (altra pericolante). Quanti punti può fare? Con 9 è Europa League quasi sicura, lasciandone altri per strada no.

Chi corre di più in questo momento è l'Udinese che, però, ha due sole gare al Friuli (Samp e Atalanta) e va a Cagliari, Palermo e San Siro. La Roma si è buttata via contro il Pescara e nella volata ha autentici Everest (Fiorentina e Milan in trasferta, Siena e Napoli in casa). Resta la Lazio con il calendario migliore di tutte.

Pronostico: Fiorentina quarta con 77-79 punti, Lazio quinta (59-62), Inter sesta (58-62), Udinese settima (58-60) e Roma ottava (57-59)

VOLATA SALVEZZA

Teoricamente manca ancora qualche punto a Sampdoria e Atalanta (38) oltre che al Torino (36). A meno di crolli, però, l'ultimo posto buono per restare in serie A se lo giocano Siena (30), Genoa e Palermo (29) con il Pescara (22) spacciato. Pesa moltissimo il calendario. Il Siena è davanti ma nelle ultime tre (Parma e Chievo in casa, Pescara fuori) ha fatto solo 4 punti e adesso arrivano le difficoltà: Roma e Catania in trasferta prima del trittico Fiorentina-Napoli-Milan. Quasi una sentenza.

Il Palermo ha tre gare in casa e due fuori che, però, sono contro Juventus (nel giorno della festa scudetto?) e Fiorentina. Al Barbera arrivano Inter, Udinese e Parma. Fare 9 punti è l'unica via per sperare nella salvezza dal momento che il Genoa ospita Pescara e Inter e in trasferta ha Chievo e Bologna (salvi) e il Torino. La squadra di Sannino sta certamente meglio di quella di Ballardini però... In caso di arrivo in parità confronto diretto a favore dei siciliani (0-0 a Palermo e 1-1 a Marassi).

Pronostico: Genoa salvo con 38-40 punti, Palermo retrocesso (36-38) e Siena penultimo con 31-36 punti.

© Riproduzione Riservata

Commenti