Calcio

Neymar e il sogno da 400 milioni del Real Madrid

Il brasiliano non rinnova e il Barcellona teme di vederlo andare dagli storici avversari. Con un'operazione da record...

FC Barcelona v Rayo Vallecano - La Liga

Giovanni Capuano

-

Il Real Madrid sogna di scippare Neymar al Barcellona e, forse, il sogno sta già diventando un progetto da 400 milioni di euro anche se i rumors di incontri e offerte avanzate all'entourage del giocatore hanno trovato, fino a questo momento, solo smentite. L'ultimo era stato datato 11 gennaio a Zurigo, in occasione della cerimonia del Pallone d'Oro: nulla di vero, secondo i catalani, però la pressione intorno alla stella brasiliana sta crescendo.

Neymar, arrivato al Barcellona nel 2013 in coda a una trattativa con tanti lati oscuri e sulla quale sta indagando anche il Fisco spagnolo (dichiarato per 17 milioni, pagato ufficialmente 57 che probabilmente saranno più di 100 una volta fatti tutti i conti), l'attaccante è legato al club da un contratto che scade nel giugno 2018 da 10,5 milioni netti stagione. Tanti, ma non abbastanza per quello che viene considerato il prossimo numero uno al mondo, favorito dai suoi 24 anni contro i 29 di Messi e i 31 di Cristiano Ronaldo.

Calciomercato, acquisti più cari: 101 milioni per Bale, ma il record è Ronaldo
 

Sogno impossibile?

Una condizione che lo rende appetibile sul mercato per un club come il Real Madrid che ha possibilità quasi illimitate di investimento grazie al suo fatturato da 600 milioni di euro. Il Barcellona sta ragionando su un'offerta di rinnovo da 13-14 milioni netti che è, però, inferiore alle attese di Neymar che oggi ha il quinto stipendio della rosa dietro a Messi, Iniesta, Suarez e Dani Alves e che vorrebbe avvicinare le cifre della Pulce argentina.

A dicembre lo ha fatto capire chiaramente rispondendo "non lo so, la vita è lunga" a chi gli chiedeva sulle sue intenzioni di legarsi ai blaugrana oltre il 2018. In più ci sono i problemi suoi e del padre con il Fisco per la vicenda del passaggio del 2013 per la quale Neymar Sr. ha percepito quasi 40 milioni di euro contesi adesso, oltre che dalla giustizia, anche dal Santos e dal fondo DIS che deteneva il 40% del cartellino e che si è dovuto accontentare delle briciole dichiarate ufficialmente.

Operazione da 400 milioni di euro

Se otterrà dalla Fifa la sospensione cautelare del blocco di mercato, nell'estate prossima potrebbe scattare l'offensiva del Real Madrid. Come? Pagando per intero la clausola rescissoria di Neymar che è di 190 milioni di euro (cifra alta ma non impossibile) e garantendogli un contratto mostruoso, magari liberando quello di Ronaldo lasciandolo partire per altri lidi.

Un'operazione da 400 milioni di euro in 5 stagioni: 190 di clausola è almeno 40 (lordi) all'anno per il giocatore ragionando sulla base di un quinquennale fino al 2021 quando, comunque, Neymar sarà ancora nel pieno della sua carriera. A Madrid ci pensano e a Barcellona tremano perché l'idea di rivivere lo scippo di una stella come ai tempi di Figo spaventa anche quello che oggi è il club più potente del mondo.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Calciomercato, acquisti più cari: 101 milioni per Bale, ma il record è Ronaldo

Calcolando l'inflazione, CR7 rimane il calciatore più pagato di sempre da un club. Fotogallery: ecco la classifica degli 11 trasferimenti "top"

101 milioni di euro: ecco quanto è costato davvero Bale al Real Madrid

Football Leaks pubblica l'accordo tra il Tottenham e il club spagnolo. Smentita la versione secondo cui sarebbero bastati 91 milioni

Commenti