Calcio

Nepal, tre giocatori della nazionale arrestati: vendevano le partite

Il capitano Sagar Thapa, il suo vice, Sandi Rai ed il portiere Ritesh Thapa agli arresti per aver venduto i match del Nepal ai bookmakers

Indian soccer team captain Bhaichung Bhu

Tre membri della nazionale di calcio del Nepal, fra cui capitano e vice, ed altri due calciatori con un passato glorioso, sono stati arrestati dalla polizia con l'accusa di aver fatto parte di una organizzazione impegnata ad alterare risultati di match nazionali ed internazionali a favore di scommettitori. La Divisione della polizia criminale metropolitana ha reso noto che i nazionali coinvolti sono il capitano Sagar Thapa, il suo vice, Sandi Rai ed il portiere Ritesh Thapa. Lo scrive oggi The Himalayan Time che riferisce anche come insieme a loro siano finiti in manette anche gli ex nazionali Bikash Singh Chhetri e Anjan KC.

Il presidente della Federazione nazionale di calcio (Anfa), Indraman Tuladhar e il direttore generale, Ramesh Rayamajhi, hanno confermato gli arresti. "Siamo sorpresi dalla notizia", hanno dichiarato e "stiamo cercando di capire di piu'". L'inchiesta della polizia è partita molti anni fa ed ha preso slancio maggiore dopo il vistoso calo di rendimento della nazionale nepalese a partire dal 2011 permettendo di verificare molteplici contatti dei cinque arrestati con bookmakers in Nepal, Malaysia e Singapore.

© Riproduzione Riservata

Commenti