Soccer: Serie A; Juventus-Napoli
Calcio

Napoli-Juve, il giorno di Higuain. Formazioni, temi tattici e tv

Al San Paolo il ritorno del Pipita atteso dai fischi dei tifosi partenopei. Come giocheranno Sarri e Allegri

Napoli-Juventus, il giorno atteso dalla fine di luglio è arrivato. Sono passati otto mesi dalla fuga di Higuain verso Torino, l'atto che i tifosi partenopei continuano a considerare un tradimento inaccettabile anche se da quella cessione De Laurentiis ha ricavato i 90 milioni necessari per rifondare la squadra. Che era e rimane competitiva grazie anche al lavoro di Maurizio Sarri, appena nominato Panchina d'Oro dei tecnici italiani.

Ora le chiacchiere lasciano il posto al campo. La Juventus scende al San Paolo forte dei 10 punti di vantaggio sugli avversari (5 sulla Roma che insegue) e con il privilegio di non considerare una finale dentro o fuori questi novanta minuti. Che, però, non può sbagliare per non riaprire alle speranze degli inseguitori e anche perché la sfida si replica poi in Coppa Italia con un 3-1 dell'andata che ancora non rappresenta una sentenza.

NAPOLI-JUVENTUS: ARBITRA ORSATO. ECCO I PRECEDENTI CON LE DUE SQUADRE

NAPOLI-JUVENTUS SI POTRA' VEDERE IN DIRETTA TV DOMENICA 2 APRILE DALLE ORE 20,45 SU MEDIASET PREMIUM HD (CANALE 370 E 380 DTT) E SKY SPORT 1 HD

Higuain e il ritorno al San Paolo: ecco i suoi numeri con Napoli e Juventus
 

Il San Paolo aspetta Higuain con fischi e pernacchie

Inutile nascondersi che il tema principale sia il ritorno di Gonzalo Higuain a Napoli. Lo attendono fischi e pernacchie di sessantamili ex innamorati che si considerano traditi anche se Sarri ha cercato di smorzare i toni e all'andata si era reso protagonista di un bellissimo abbraccio prima della gara d'andata. Il Napoli ha lanciato un appello nelle ultime ore perché tutto sia semplicemente una grande festa di passione; la preoccupazione c'è perché la tensione è stata alta e le questioni calcistiche si sono intrecciate alle vicende delle aule della giustizia sportiva e al lavoro della Commissione Antimafia sull'intreccio tra club e curve ultras.

VERSO NAPOLI-JUVENTUS: ECCO QUANTO HANNO GIOCATO I NAZIONALI DI SARRI E ALLEGRI

In campo Sarri ha certamente le idee più chiare rispetto ad Allegri. La sosta per le nazionali gli ha restituito una rosa tutto sommato in buone condizioni e non ci sono balottaggi aperti: Mertens sarà centravanti con Callejon e Insigne con la possibilità di schierare il miglior Napoli possibile. Diversamente Allegri deve fare i conti con l'emergenza: Pjaca ha chiuso anzitempo la stagione, Mandzukic e Dybala non stanno benissimo e ad essere sacrificato potrebbe essere il modulo di gioco.

Le formazioni in campo (fischio d'inizio ore 20,45)

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. Allenatore: Maurizio Sarri

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon, Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Asamoah; Khedira, Marchisio; Lemina, Pjanic, Mandzukic; Higuain. Allenatore: Massimiliano Allegri

ARBITRO: Orsato di Schio

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti